Bletterbachschlucht Aldein, Geoparc 2010

Geoparc Rio delle Foglie

La gola del Rio delle Foglie, chiamato anche il “Grand Canyon dell’Alto Adige”, è il burrone più grande dell’Alto Adige e si trova ai piedi del Corno Bianco.

Dopo millioni di anni che le roccie si sono trasformate in strutture veramente particolari, la gola del Rio delle Foglie è diventata una testimonianza del passato da non perdere. Ogni strato è venuto alla luce e dieci miliardi di tonnellate di pietra sono state erose.

Quasi dal vivo potete rivivere la nascita, formazione ed evoluzione delle Dolomiti: il primo strato è porfido, seguito da uno strato di pietra arenaria e su in cima da pietra calcarea. Immaginate stare proprio lì nella gola, in mezzo a delle mura di pietra alte 20 metri - un’esperienza inidimenticabile!

Il percorso geologico conduce lungo il Bletterbach dal centro visitatori di Aldino fino a Radegno al Museo Geologico. Le 16 tavole lungo il sentiero informano il visitatore sui punti più interessanti dei diversi strati di roccia. Inoltre, le tavole contengono alcune informazioni sui molti reperti fossili di piante, legni e microrganismi, crostacei, cefalopodi ed anche sulle numerose tracce di diversi tipi di sauri.

Presso il centro visite del parco geologico, poco sotto la malga Lahneralm, vengono inoltre spiegate i vari processi che hanno creato questo fenomeno naturale. Ed anche reperti come per esempio fossili di conchiglie o orme di sauri possono essere ammirati.

> Un nostro consiglio: il Geoparc Rio delle Foglie organizza d’estate diversi pomeriggi per bambini tra i 6e 15 anni con divertenti giochi e tantissime informazioni sulla natura e gli animali :-)!

Ulteriori informazioni:
Geoparc Bletterbach - Rio delle Foglie
Lerch 40, Aldino
Tel.: +39 0471 886946
info@bletterbach.info

Ulteriori informazioni su: Geoparc Rio delle Foglie

Alto Adige: Hotel per famiglie

  1. Hotel Bergschlössl
  2. Wellness Hotel Ruipacherhof
  3. Hotel Prokulus
Logo suedtirolerland.it
de |  it |  en