Il vino nell’anno

I diversi lavori dei contadini durante l’anno, visti da mese a mese in dettaglio.

Gennaio:
L’anno inizia con la potatura delle vigne. Inoltre, a gennaio nelle cantine viene imbottigliato il vino nuovo (anno precedente).

Marzo:
I rami della vite devono essere legati per tenere la forma ideale, come anche tenere la stabilità.

Maggio/Giugno:
I germogli crescono. Questi si devono proteggere da Peronospera.

Giugno/Luglio:
In questi mesi le foglie e i germogli superflui vengono tolti.

Agosto:
In agosto viene tolta l’uva superflua, nel modo che su ogni germoglio resta solo un grappolo d’uva. Solo in questo modo si risulta un buon vino di alta qualità.

Settembre/Ottobre:
La vendemmia inizia con l’uva bianca nei luoghi bassi verso inizio settembre e dura circa fino a metà ottobre nei luoghi elevati sopra i 500 m s.l.m.
In ottobre seguono inoltre tutto il resto: l’uva matura viene raccolta in diverse volte per avere un risultato di un vino ottimo di qualità alta (grado di maturazione).

Dicembre:
Fino a metà dicembre il vino fermenta nelle botte delle cantine. Ed infine, quando la terra si gela e l’inverno avvolge la regione, la vigna si riposa fino a marzo dell’anno successivo.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Stephanshof
    Hotel

    Hotel Stephanshof

  2. Parc Hotel am See
    Hotel

    Parc Hotel am See

  3. Hotel Schloss Korb
    Hotel

    Hotel Schloss Korb

  4. Gasthof Hotel Terzer
    Albergo

    Gasthof Hotel Terzer

suggerimenti ed ulteriori informazioni