Schloss Rodeneck

Castel Rodengo

La roccaforte, situata su uno sperone roccioso sopra il fiume Rienza a Rodengo, colpisce per la sua impressionante bellezza.

Castel Rodengo è un castello medioevale che si trova tra Sciaves e Rio Pusteria nel comune di Rodengo. Il castello fu senza dubbi una delle più grandi e potenti roccaforti del suo tempo e lo è rimasto anche nel corso della storia fino al giorno d’oggi.

Friedrich I von Rodank fece costruire nel 1140 il castello. I Signori von Rodank rimasero in possesso di questo maniero fino alla loro estinzione ca. fino al 1300. Dal 1491 i conti di Wolkenstein-Rodenegg prendono possesso di Castel Rodenegg e nel XVI secolo il castello fu restaurato ed ampliato dalla famiglia del noto menestrello Oswald von Wolkenstein. Ed ancora oggi i discendenti di questo famoso personaggio medioevale sono proprietari della fortezza, una cui parte è ancora abitata.

All’interno delle antiche mura si trova oggi un museo del quale gran parte dei mobili esposti sono oggetti originari dell’età del tardo rinascimento. Inoltre, unici e di grande importanza, sono i famosi affreschi del “Ciclo di Iwein” dell’epoca dei cavalieri di Hartmann von Aue, i quali sono stati scoperti solo nel 1972. Questi affreschi contano tra i primi esempi artistici medioevali d’Europa, propabilmente creati tra 1200 e 1220. Il ciclo, composto da 11 scenari, racconta la saga di “Iwein”, un cavaliere che si avventurò nel mondo per corrompere una donna.

Orari d’apertura:
> Orario: 1° maggio al 15 ottobre
> Visite guidate: ore 11 e 15, nel periodo dal 15 luglio al 31 agosto un’ulteriore visita guidata alle ore 16
> Giorno di riposo sabato
> Gruppi di almeno 15 persone è richiesta la prenotazione

Ulteriori informazioni:
Castel Rodengo
Tel +39 0472 454056
o direttamente presso l’ufficio turistico di Rodengo
Tel. +39 0472 454044

Ulteriori informazioni su: Castel Rodengo

Logo suedtirolerland.it
de |  it |  en