Corona

Su un soleggiato terrazzo sopra Cortaccia, si trova la piccola frazione di Corona a 800 m s.l.m..

Il piccolo borgo di Corona è situato su un soleggiato altopiano nella Bassa Atesina, ad un’altitudine di 800 m. Si presume che la località prenda il nome dalla sua posizione geografica, infatti il paese viene indicato come „corona“ della zona! Un noto ed amato belvedere è il cosiddetto “Sitzkofel”. Da qui si gode di una vista panoramica affascinante sull’intera Bassa Atesina come anche sulle vette dolomitiche.

La località, con i suoi 250 abitanti, ha conservato fino ad oggi il suo carattere agricolo. Gran parte degli abitanti di Corona lavora nel settore agricolo, e nonostante l’altitudine, frutta e viti maturano benissimo.

Poco lontano dal centro del paese si trova la chiesa gotica dedicata a S. Giorgio con la sua torre romana risalente al XIII secolo. Interessante è l’altare maggiore in stile barocco (1713) che originariamente si trovava nella chiesa parrocchiale di Pianizza di Sopra a Caldaro. Da Cortaccia invece inizia una Via Crucis con 14 stazioni che porta fino a Corona.