Egna paese

Egna, nel medioevo un importante centro per il commercio, oggi centro culturale della Bassa Atesina.

Il paese di Egna, situato a 217 m s.l.m., rivela il suo fascino ai visitatori del centro storico, dove le antiche origini vengono ricordate dalla via dei portici, costruiti tra il 1300 e 1600, dalle colorate facciate delle case e dallo stile architettonico veneziano di alcuni edifici. Fin dal Medioevo Egna rappresentava un centro importante per gli scambi commerciali tra il nord ed il sud, grazie alla sua posizione strategica lungo la Via Claudia Augusta ed alla vicinanza del fiume Adige.

Una particolare attrazione rappresenta il biotopo di Castelfeder. A nord di Egna s’innalza il Colle di Castelfeder, un’area protetta con laghetti, paludi e rupi, da dove si può ammirare la rovina di un’antica rocca risalente al periodo Romano. Se volete approfondire le vostre conoscenza sulla cultura del luogo, sotto i portici, nel Passaggio Meister Konrad, si trova il Museo di Cultura popolare. Qui troverete esposti oggetti della vita quotidiana delle persone che abitavano in questa zona in tempi passati.

Agli amanti del vino Egna sarà sicuramente nota per il Pinot Nero, che viene prodotto in questa zona. In onore di questo buon vino, ogni anno a maggio si svolgono le “Giornate del Pinot Nero in Alto Adige”.

Un nostro consiglio: una visita alla “Festa dei Portici” (Laubenfest) ed una gita in mountain bike sulla ciclabile dell’Adige che porta fino a Venezia.

suggerimenti ed ulteriori informazioni