Magrè

Magrè si trova circondato da vigneti e frutteti nella Bassa Atesina.

Questo comune nel sud della regione si trova sulla riva destra del fiume Adige, tra un’altitudine di 207 e 1.260 m s.l.m.. Da sempre questa zona nelle vicinanze della “Chiusa di Salorno” rappresenta il collegamento tra due culture, in quanto segna il confine linguistico tedesco-italiano. In questo territorio si può percepire l’influenza mediterranea, soprattutto nello stile architettonico. Portali in pietra, finestre a doppio arco, logge e inferriate ornamentali sono particolari tipici delle case di questa zona.

Il territorio comunale si espande su una superficie di 14 km² suddivisi in 131 ettari di vigneti e 191 ettari di meleti. Il comune conta ca. 1.100 abitanti ed è composto dal paese di Magrè e dalla frazione Favogna di Sotto, situata su un altipiano a 1.036 m s.l.m.. Da sempre Favogna è un rifugio estivo per gli abitanti di Magrè, Cortaccia e Cortina.

  1. Magrè paese

    Magrè paese

    A Magrè cresce la vite più antica di tutto l’Alto Adige, piantata nel 1601.
  2. Favogna di Sotto

    Favogna di Sotto

    Favogna di Sotto si trova in alto sopra il paese di Magrè sull’omonimo altipiano.
suggerimenti ed ulteriori informazioni