RS stubaier gletscher daunkogel daunkopf daunkoepfe daunkogelferner bis uebeltalferner fr
RS stubaier gletscher daunkogel daunkopf daunkoepfe daunkogelferner bis uebeltalferner fr

Cima di Malavalle

Al confine tra l’Alto Adige e il Tirolo Settentrionale, cioè tra l’Italia e l’Austria, è collocata a 3.463 m s.l.m. la Cima di Malavalle.

La Cima di Malavalle (Sonklarspitze in tedesco) è situata nel crinale principale delle Alpi dello Stubai, a 7 km di linea d’aria dal Passo del Rombo. Dunque si trova a ovest della Val di Fleres in Alto Adige e a sudovest della valle Stubaital nel Tirolo Settentrionale. Le cime nei dintorni sono la Cima del Prete (3.456 m s.l.m.) e la Hohes Eis (3.392 m s.l.m.). Anche il Pan di Zucchero, la vetta più alta delle Alpi dello Stubai, si trova nelle vicinanze.

Nel 1869, la Cima di Malavalle è stata scalata per la prima volta da Richard Gutberlet e i suoi compagni per la parete nord. Ancora al giorno d’oggi, questo tratto è la via normale. Punti d’appoggio sono il Rifugio Cima Libera (3.143 m s.l.m.) oppure il Rifugio Gino Biasi (3.190 m s.l.m.), entrambi situati in Alto Adige. L’escursione in alta montagna porta in ca. tre ore dal Ghiacciaio di Malavalle alla Forcella di Malavalle, che poi per la parete nord conduce alla cima.

La montagna prende il nome tedesco dal geografico militare e misuratore Carl Albrecht Sonklar di Innstädten. Nel XIX secolo è stato uno scopritore delle Alpi occidentali e un pioniere delle ricerche alpine. D’inverno, la Cima di Malavalle è molto popolare come meta per escursioni sciistiche.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni