olang niederolang winter
olang niederolang winter

Valdaora di Sotto

Una piacevole escursione per famiglie, o per meglio dire, una passeggiata, si snoda da Valdaora di Sotto fino a Valdaora di Sopra

Da Valdaora di Mezzo, le strade e gli edifici si fondono quasi in un tutt'uno con la terza frazione del comune: Valdaora di Sotto. Degna di nota è la Chiesa di San Pietro e Sant'Agnese, una delle parrocchie primordiali dell'Alto Adige. L'edificio sacro affascina con il suo altare maggiore adornato dalle opere di Michael Rasner di Bressanone, e ricopriva in passato l'importante funzione di luogo di sepoltura dei parroci di Valdaora e dei giudici e custodi di Castelvecchio Rasun.

Valdaora di Sotto (Niederolang) è l'unica frazione di Valdaora ad estendersi in alcuni punti sotto i 1.000 m di altitudine. Proprio qui, a soli cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria, troverai la piscina all'aperto, un'ottima e pratica alternativa quando si ha voglia di fare un tuffo e rinfrescarsi dopo un'escursione o una giornata in bici sulla Ciclabile "Pusterbike". La vista dal prato si estende dalle verdi distese d'erba fino ai boschi e alle cime dei dintorni. Da Valdaora di Sotto si snoda inoltre una passeggiata di circa un'ora verso Valdaora di Mezzo e Valdaora di Sopra, perfetta anche per i passeggini o per un caffè nella località confinante. Un'altra passeggiata ti porta oltre il "Peststöckl", ovvero il cosiddetto "Capitello della Peste", verso Sorafurcia.

Come per le località vicine, anche per Valdaora di Sotto l'area sciistica Plan de Corones rappresenta il fiore all'occhiello delle attività invernali. Lo sci e lo slittino qui hanno una lunga tradizione, la costruzione degli impianti di risalita è databile infatti agli anni Sessanta. Qualche anno più tardi, sulla pista artificiale di Valdaora si sono svolti i Campionati del Mondo di slittino, mentre nel 2000 sulla pista naturale. In mezzo è stato istituito il Parco Naturale di Fanes-Senes-Braies, oggi una delle aree protette dell'Alto Adige costituite per tutelare i luoghi più belli del territorio.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni