RS Skigebiet Klausberg Steinhaus
RS Skigebiet Klausberg Steinhaus

Sasso Nero

Il maestoso Sasso Nero (3.368 m s.l.m.) si trova sulla Cresta della Zillertal nelle Alpi Aurine.

Sulla cima del Sasso Nero, Schwarzenstein in tedesco, nelle Alpi Aurine è situato il confine tra l’Italia e l’Austria. Nel territorio italiano si trova la cresta a sud, la quale si sparge fino in Valle Aurina. La vetta viene abbracciata da diversi monti famosi: a nord dal Grosser Mörchner (3.283 m s.l.m.), a nord-est dalle Cime di Flòite (3.194 m s.l.m.) e dal Monte Lovello (3.376 m s.l.m.), mentre a sud-ovest si trova la vetta Berliner Spitze (ovvero III. Hornspitze, 3.253 m s.l.m.).

Per un tour alpino sulla vetta, alta ben 3.368 m s.l.m., è necessario avere equipaggiamento adatto per l’alpinismo, dato che i diversi tratti ghiacciati sono molto pericolosi. L’ascensione più facile parte da Lutago in Valle Aurina, da dove il sentiero porta al Rifugio Vittorio Veneto al Sasso Nero a 2.923 m di altitudine. Da lì, l’escursione sulle cima prosegue lungo la cresta a nord.

La prima ascensione avvenne nel 1852 dal tenente Langner e i suoi assistenti per il rilevamento topografico. Nel 1858 invece, la guida alpina Georg Samer e gli alpinisti Anton von Ruthner, Josef Daum e Ludwig von Barth scalarono il Gran Sasso partendo da Ginzling nel Tirolo Settentrionale.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni