krokusbluete moeltner joch
krokusbluete moeltner joch

Alla fioritura dei crochi al Giogo di Meltina

Tra metà aprile e inizio maggio, ai 1.750 metri del Giogo di Meltina (Möltner Joch), la primavera dipinge i prati del bianco e del violetto del crocus in fiore.

Il Giogo di Meltina nelle Alpi Sarentine merita un’escursione in ogni stagione dell’anno: d’inverno con le ciaspole, in autunno per ammirare il giallo-oro dei larici, d’estate per immergersi nel verde intenso dei prati di montagna; in primavera è invece la fioritura dei crochi ad attirare irresistibilmente l’escursionista su questo lembo del Monzoccolo (Tschögglberg).

Lasciata l’auto nel parcheggio “Schermoos”, sulla strada che collega S. Genesio Atesino (Jenesien) a Meltina (Mölten), scendiamo un centinaio di metri in direzione di San Genesio, per arrivare all’imbocco del sentiero per il Giogo di Meltina, inizialmente piuttosto scosceso e pietroso. Raggiunto lo Stagno Fahrer (Fahrer Weiher), il sentiero n. 4 prosegue più comodamente tra boschi e radure fino incrociare una strada forestale. Seguendo il segnavia “Sattlerhütte” (contrassegnato “K”), oltrepassiamo dapprima la malga, poi una vecchia cava di pietre. Ai margini del percorso iniziano a far bella mostra di sé i primi crochi e le prime soldanelle, ma sappiamo che il meglio deve ancora venire.

Svoltiamo sul Sentiero Europeo 5 (contrassegnato “EFW 5”), abbandonando il percorso che porta alla Malga Möltner Kaser, ritrovandoci in breve immersi in un ambiente che ci lascia a bocca aperta: ovunque volgiamo lo sguardo, i prati di montagna che ci circondano sono disseminati del bianco e del violetto dei crochi in fiore. Anche se oggi le nuvole ci negano la sensazionale vista sulle Dolomiti che di qui è possibile godere, quello che stiamo ammirando è un vero spettacolo della natura, che si risveglia da un inverno molto nevoso in un tripudio di colori. Assaporata la magica atmosfera del Giogo di Meltina in fiore, seguiamo i segnavia 17A e 5 e attraversiamo i masi di Fahrer, prima di fare ritorno a Schermoos.

Autore: AT

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Schermoos, sulla strada tra San Genesio e Meltina (parcheggio a pagamento)
Segnavia: n. 4, K, EFW 5, 17A, 5
Dislivello: ca. 360 m
Altitudine: tra 1.430 e 1.750 m s.l.m.
Lunghezza del percorso: ca. 8,5 km
Tempo di percorrenza: ca. 2,5 ore (in totale)
Escursione intrapresa a: inizio maggio 2013

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni