labyrinthsteig latemar
labyrinthsteig latemar

Labirinto del Latemar

Questa escursione, adatta anche ai bambini, ci porta attraverso il “labirinto” (paesaggio fatto di pietre e rocce) all’ombra del Latemar.

Con tempo variabile facciamo il Passo Carezza ed imbocchiamo il sentiero nr. 21 e 17 ai piedi del Latemar. Prima percorriamo una larga strada forestale ed in seguito percorriamo il sentiero nr. 13, attraverso il bosco troviamo la prima segnaletica per il “Labirinto” (ne. 20). Il bosco termina bruscamente e ci ritroviamo direttamente al di sotto delle imponenti pareti del Latemar.

Il Labirinto è un paesaggio lunare fatto di detriti rocciosi e pietre, che nell’arco degli anni sono caduti dalle pareti del Latemar. Come si individua il sentiero in un ambiente così? Bisogna fare attenzione ai segni bianchi e rossi e poi il sentiero è facilmente percorribile. Non è un percorso di arrampicata, ma ci sono alcuni tratti dove è necessario salire e scendere dalle rocce.

Alla fine del Labirinto proseguiamo attraverso il bosco fino al rifugio Mitterleger. Da lì seguiamo il segnavia nr. 21 (Sentiero delle perle) in direzione Passo Carezza e attraverso un bellissimo bosco di abeti rossi. Un percorso facile che da molte soddisfazione a chi vuole osservare flora e fauna di questa zona.

Autore: AT

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Passo Carezza
Lunghezza del percorso: 9 km
Segnavia: 21, 17, 13, 13A, Labirinto, 20, Sentiero delle perle, 21
Dislivello: 430 m
Altitudine: tra 1.755 e 1.910 m s.l.m.
Tempo di percorrenza: 2,5 ore
Escursione intrapresa a: giugno 2012

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni