Stelvio paese

Il borgo di Stelvio, ricco di particolarità storico-architettoniche, sorge su un erto pendio della bassa Val di Solda.

Sede dell’omonimo Comune, l’abitato di Stelvio sorge a circa 1300 metri di altitudine su un ripido pendio alla destra orografica del bassa Val di Solda, ai piedi del Monte della Guardia-Munwarter e del Monte Cavallaccio-Piz Chavalatsch, che segnano il confine con la svizzera Val Monastero (Val Müstair -Münstertal).

Architettura ed urbanistica dell’abitato di Stelvio - nato come insediamento di minatori del XV secolo - lo rendono pressoché unico, accostabile più a certi villaggi appenninici o delle Alpi francesi che non agli altri insediamenti della regione: le case dell’abitato, separate da stretti vicoli, si inerpicano infatti talmente ripide da aver dato luogo ad un antico detto locale, secondo il quale a Stelvio anche le galline porterebbero i ramponi.

Otto fontane caratterizzano inoltre l’abitato di Stelvio paese, eretto in corrispondenza di sorgenti d’acqua potabile, bene reso ancor più prezioso dalla durezza e dalla fatica della vita di montagna di un tempo.

Da segnalare, nelle vicinanze del borgo, la riserva faunistica di Fragges, che consente di ammirare con agio splendidi esemplari di cervo rosso (o cervo nobile).

Alloggio consigliato: Stelvio paese

  1. Hotel Sonne
    Hotel

    Hotel Sonne

suggerimenti ed ulteriori informazioni