Escursione sull’Alta Via di Neves

Escursione attraverso lo scenario mozzafiato ai piedi del Gran Mesulé e della Punta Bianca con partenza al Lago di Neves.

Punto di partenza della nostra escursione è il parcheggio di Neves a Lappago (a pagamento, 4 euro). Da quí proseguiamo lungo le sue riva verso nord, fino a giungere ad un segnavia che indica il Rif. Porro. Seguiamo il sentiero verso questo rifugio che attraversa la foresta, diverse volte attraversiamo il sentiero forestale. Dopo aver lasciato alle spalle la foresta, passiamo per la Malga di Neves e procediamo verso il Rif. Porro sul sentiero ben curato, che già adesso offre una splendida vista. Dopo circa un’ora e mezza arriviamo al primo punto di ristoro, il Rif. Porro (2.419 m). Dopo una breve sosta continuiamo sull’Alta Via di Neves (n°1).

L’Alta Via di Neves si snoda ai piedi del Gran Mesulé e della Punta Bianca. Nella prima parte si sviluppa verso nord, la pendenza del sentiero è media. Dopo scendiamo ad un ruscello di montagna che va attraversato da un piccolo ponte. Proseguiamo ai piedi delle vette imponenti delle Alpi dello Zillertal, ascese e discese si alternano. Dato che una parte del sentiero è stato devastato da un temporale, è stata installata una deviazione che ci porta ad un laghetto glaciale che altrimenti non avremo scoperto.

La vista panoramica è senza pari: Monti di Fundres, Lago di Neves, le Dolomiti al sud e a portata di mano: Cima di Campo, Punta Bianca, Gran Mesulè. Il terreno è parzialmente erboso, in parte è lastricato di sassi. Diverse volte dei ruscelli di montagna incrociano il nostro sentiero ed attirano il nostro sguardo.

Dopo circa 3 ore e mezza sull’Alta Via giungiamo al secondo rifugio, il Rif. Ponte di Ghiaccio (2.545 m), dove l’oste Toni ci fa gustare i suoi piatti prelibati. Dopo una bella pausa pranzo ed una sosta davanti al rifugio, godendoci il panorama sul Lago Ponte di Ghiaccio, scendiamo sul sentiero 26 attraverso la Valle delle Pipe verso il Lago di Neves, il nostro punto di partenza.

Indicazione: L’escursione circolare è di media difficoltà e richiede un passo sicuro nonché scarpe di montagna solide. Attenzione, in seguito a temporali oppure periodi di caldo, i ruscelli di montagna possono trasformarsi in torrenti insuperabili. Partenza di buon mattino indispensabile.

Autore: BS

Se volete intraprendere quest’escursione Vi consigliamo di informarvi sulle condizioni attuali prima prima di partire.

Punto di partenza: Lago di Neves (1.868 m)
Percorso: Lago di Neves - Rif. Porro - Alta Via di Neves - Rif. Ponte di Ghiaccio - Lago di Neves
Segnavia: 24, 1 (Alta Via di Neves), 26
Tempo di percorrenza: 6 - 8 ore (1,5 ore fino al Rif. Porro, ca. 4 ore Alta Via di Neves, circa 1.5 ore Rif. Ponte di Ghiaccio al Lago di Neves)
Lunghezza del percorso: circa 16 km
Dislivello: ca. 1.470 m
Escursione intrapresa: settembre 2011
Punti di ristoro: Rif. Porro (aperto da metà giugno - metà ottobre), Rif. Ponte di Ghiaccio (metà giugno - metà ottobre)
Ulteriori informazioni: Rif. Ponte di Ghiaccio, tel.: +39 0474 653230, Rif. Porro, Tel.: +39 0474 653 244

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Hotel Auren
    Hotel

    Hotel Auren

  2. Alpenschlössl & Linderhof
    Hotel

    Alpenschlössl & Linderhof

  3. Parkhotel Schachen
    Hotel

    Parkhotel Schachen

  4. Hotel Schwarzbachhof
    Hotel

    Hotel Schwarzbachhof

  5. Hotel Steinpent
    Hotel

    Hotel Steinpent

suggerimenti ed ulteriori informazioni