Tarres

Tarres e la sua Malga, perle del Monte Tramontana.

Tarres (Tarsch in tedesco), frazione circa 600 abitanti del comune di Laces, sorge a 854 metri d’altitudine, ai margini dei boschi del Monte Tramontana, il versante della Val Venosta alla destra orografica dell’Adige: un caratteristico borgo, impreziosito dalla Chiesa parrocchiale di San Michele, dalla Chiesa di San Carpoforo, e dalla Chiesetta di San Medardo.

Sopra l’abitato, a pochi minuti d’auto, si trova la stazione a valle della seggiovia di Malga di Tarres, con cui è possibile raggiungere comodamente i 1.940 m s.l.m., da cui intraprendere numerose escursioni, come quella che giunge ai resti di una vecchia canalizzazione, detta “Jochwaal”, che congiungeva la Val d’Ultimo e la Val Venosta. Per i più esperti , allenati ed attrezzati (previsti tratti innevati e su ghiacciaio), è sempre dalla Malga di Tarres che è possibile intraprendere l’ascensione ai 3.257 metri dell’Orecchia di Lepre (Hasenöhrl), la montagna che da sud domina Laces: un fantastico belvedere sulle Alpi Venoste e sul Gruppo dell’Ortles.

Alloggio consigliato: Tarres

  1. Siglgut
    Agriturismo

    Siglgut

suggerimenti ed ulteriori informazioni