San Martino al Monte

San Martino in Monte: spiritualità, testimonianze di un lontano passato ed uno splendido ambiente montano.

San Martino al Monte (St. Martin im Kofel in tedesco), frazione montana del comune di Laces in Val Venosta, sorge in posizione elevata sul Monte Sole, alle pendici della Punta di Vermoi e della Cima Cermigna ( Zerminiger Spitze), estreme propaggini meridionali della Catena di Mastaun nelle Alpi Venoste.

Ai 1.740 m s.l.m. di San Martino in Monte, raggiunti anche da una comoda funivia che sale da Laces, si trova una delle più belle chiese di pellegrinaggio di tutto l’Alto Adige: un santuario del XVI secolo che sorge sopra una piccola grotta, in cui è custodita l’immagine di San Martino.

Da San Martino in Monte - in cui fa tappa l’Alta Via della Val Venosta - è possibile intraprendere numerose escursioni, fino ai duemila metri della malga di San Martino od ai tremila delle vette della Punta di Vermoi e della Cima Cermigna, sempre gratificati da un’eccezionale vista sul Gruppo dell’Ortles, sulla Val Martello e sull’Orecchia di Lepre (Hasenöhrl).

Una curiosità: nei pressi di San Martino in Monte è ancor oggi possibile ritrovare numerose coppelle, misteriosi incavi di epoca neolitica scavati nelle rocce, a testimonianza di come questa zona fosse frequentata ed abitata già in epoca preistorica.

suggerimenti ed ulteriori informazioni