laas tschengls winter lasa cengles inverno
laas tschengls winter lasa cengles inverno

Cengles

Ai piedi dell’imponente parete di Cengles si trova il piccolo paesino di Cengles nell’area del Parco Nazionale dello Stelvio.

Cengles, una frazione del comune di Lasa, è immerso tra alberi di mele e di albicocche, e dai prati rivieraschi. I prati rivieraschi di Cengles sono una zona umida che si espande a fondovalle su una superficie di oltre 34 ettari, essendo stata dichiarata biotopo è diventata zona protetta.

Il toponimo Cengles deriva probabilmente dal tardo latino “masi cengiles” che significa censuario. Infatti centinaia di anni fa i contadini dovevano cedere una gran parte del raccolto ai padroni, proprietari di campi e masi.

Una particolarità di questo territorio è che Cengles è il luogo in tutta la zona delle Alpi occidentali dove si misura il dislivello più alto in una zona tanto concentrata. Infatti in soli 6 km il territorio cambia dislivello repentinamente grazie alla parete Cengles (Tschenglser Hochwand). Raccomandiamo inoltre una visita alla chiesa parrocchiale della Natività della Vergine Maria risalente all’anno 1500. La cappella laterale di questa è considerata una delle costruzioni barocche più belle della Val Venosta. Meritano una visita anche la chiesa di Sant’Ottilia ed il castello di Cengles.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni