leiferer hoehenweg alta via di laives
leiferer hoehenweg alta via di laives

L’Alta Via di Laives

L’Alta Via di Laives è un’escursione attraverso un paesaggio ricco di contrasti, ideale per la primavera e per l’autunno.

Il primo tratto del percorso (ca. 4 km) saliamo dal municipio in porfido rosso di Laives verso la Vallarsa. Dopo frutteti e vigneti seguiamo la strada, anche se il paesaggio è roccioso e ci accompagna lo scorrere allegro dell’acqua del rio, questa salita lungo la valle non presenta aspetti troppo interessanti. Dopo il ristorante Gasthof Mühle im Tal (Taler) percorriamo in salita un antico sentiero attraverso il bosco, fino al maso Schwabhof. Qui inizia il tratto più bello.

L’Alta Via ci porta lungo le ripide pareti rocciose con tratti dove è presente un cordino d’acciaio fattore che gli ha attribuito anche il titolo di via ferrata (facile). Un punto panoramico con un meraviglioso panorama su Laives e sulla Bassa Atesina segna la fine di questo tratto di percorso, ora si prosegue solamente attraverso il Monte Largo (Breitenberg) fino ai masi Steinerhöfe, un particolare e pittoresco insieme di case con una cappella. Attraverso il bosco un breve tratto asfaltato prosegue lungo la valle che segna il confine tra il Monte Largo ed il Monte Stretto.

Un ponte di legno ci permette di attraversare il piccolo corso d’acqua che scorre fino a Pineta di Laives, dopodiché risaliamo ripidamente fino ai prati ricchi di alberi di castagne del Seit (Costa). Presso il Rechtebner Hof abbiamo gran parte del percorso alle nostre spalle e ci prendiamo un po’ di tempo per fare una breve pausa. Proseguiamo attraverso il bosco imboccando la discesa che ci porterà da 750 metri a 250. La vista sulla città di Bolzano e su Appiano è meravigliosa, la nostra prossima interessante tappa sarà Castel Flavon. Percorriamo un breve tratto della passeggiata di Aslago che si trova di fronte a noi. Raggiungiamo Via Claudia Augusta fino al quartiere di Oltrisarco dove prenderemo l’autobus di linea fino a Laives.

Avviso: attrezzatura per la via ferrata non è indispensabile però un passo sicuro sì. Non è consigliabile intraprendere questa escursione nelle calde giornate estive perchè ci sono molti tratti completamente esposti al sole.

Autore: AT

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Laives (Municipio)
Segnavia: 12, 3
Tempo di percorrenza: ca. 6 ore
Dislivello: 1.060 m
Lunghezza del percorso: 18 km
Escursione intrapresa a: fine aprile 2011

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni