Al Passo dello Stelvio sul sentiero di Wormision

Dal Rifugio Forcola sopra Trafoi al Passo Stelvio, passando per il Lago d’Oro e la Cima delle Tre Lingue: un’escursione d’alta montagna su un’antichissima via di comunicazione tra Nord e Sud.

Il tour di oggi è un viaggio tra confini: quello degli alberi, il confine di Stato, quelli tra regioni e lingue. A Trafoi saliamo sulla seggiovia che ci porterà ai 2.150 m s.l.m. del Rifugio Forcola (Furkelhütte), da cui si gode una strepitosa vista sui ghiacci dell’Ortles. In costante salita, lo stretto ma ben tenuto sentiero n. 20 ci porterà di qui al Passo dello Stelvio. Superato il limitare del bosco, ci immergiamo in un aspro ambiente d’alta montagna, con la vegetazione che va via via diradandosi; un vero e proprio deserto di pietre, contrapposto ai ghiacciai dell’altro versante della Valle di Trafoi.

Continuiamo a salire, e il paesaggio si fa sempre più desolato: gli sforzi che piante e fiori compiono per resistere su questi pendii petrosi è quasi commovente. Giungiamo al Lago d’Oro (Goldsee, a 2.708 m s.l.m.) nei cui pressi si trovano i resti di postazioni belliche della Prima guerra mondiale; dei cartelli informativi raccontano le cruente battaglie che qui si tennero, oltre a dare informazioni su geologia, fauna e flora di queste montagne.

Ormai vicini alla meta, affrontiamo la breve salita alla Cima delle Tre Lingue (Dreisprachenspitze), al confine tra Italia e Svizzera. Il Rifugio Garibaldi, dall’aspetto di un piccolo castello, segna il punto in cui si incrociano i confini dell’italiana Lombardia, del Sudtirolo oggi di lingua tedesca e della retoromanza Engadina svizzera. Uno sguardo dall’alto al Passo dell’Umbrail (o Giogo di Santa Maria) a ovest, uno al Passo dello Stelvio a sud, ed eccoci pronti a ripartire: un comodo autobus di linea ci riporterà a Trafoi lungo i tortuosi tornanti della strada del Passo dello Stelvio.

Autore: AT

Attenzione: prima di intraprendere questa escursione è consigliabile informarsi sul posto circa le condizioni del tempo e dell’itinerario.

Partenza: Rifugio Forcola (Furkelhütte, stazione a monte della seggiovia)
Percorso: Rifugio Forcola, Lago d’Oro, Cima delle Tre Lingue, Passo dello Stelvio
Segnavia: Lago d’Oro (Goldseeweg), sentiero di Wormision, n. 20
Difficoltà: T – itinerario privo di difficoltà
Dislivello: ca. 755 m in salita, 190 m in discesa
Altitudine: tra 2.150 e 2.870 m s.l.m.
Lunghezza: ca. 8,7 km
Tempo di percorrenza: 3 ore
Periodo: agosto 2013

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Erlebnishotel Engel
    Hotel

    Erlebnishotel Engel

  2. Hotel Garberhof
    Hotel

    Hotel Garberhof

  3. Hotel Das Gerstl
    Hotel

    Hotel Das Gerstl

  4. Hotel Edelweiß
    Hotel

    Hotel Edelweiß

  5. Hotel Watles
    Hotel

    Hotel Watles

suggerimenti ed ulteriori informazioni