Escursione al Passo di Slingia e alla Gola di Uina

Il Passo di Slingia è il principale valico per l’attraversamento del Gruppo del Sesvenna. L’itinerario proposto, tra suggestivi scenari naturali, parte da Slingia, fa tappa al Rifugio Sesvenna e conduce alla leggendaria Gola di Uina oltre il confine svizzero.

Quella che ci attende è un’escursione né difficile né troppo faticosa, ma piuttosto lunga, con partenza dal pittoresco paese di Slingia (Schlinig), nell’omonima valle sopra gli abitati di Malles e Burgusio. La strada n. 1, alfaltata nel primo tratto, si addentra nella verde Valle di Slingia fino alla Malga di Slingia (o Alp Planbell); di qui si prosegue in direzione del Rifugio Sesvenna (Sesvennahütte) su un’ampia strada forestale. La pendenza non è mai impegnativa, fatta eccezione per il tratto che dalla cascata della Croda Nera (Schwarze Wand) conduce al vecchio Rifugio Rasass o Pforzheimer Hütte, abbandonato nel secondo dopoguerra, che sorge sulle rive di un bel laghetto alpino non distante dal Rifugio Sesvenna.

Giunti al Rifigio Sesvenna, a nord di Cima Fölla (Föllakopf), proseguiamo in direzione ovest sul sentiero 18 che attraversa le torbiere del biotopo Torbiera bassa Uina (Niedermoor Uina) fino a raggiungere i 2.300 metri del Passo di Slingia (Schlinigpass), che oltrepassiamo scendendo fino al confine con la Svizzera e oltre, tra i prati in fiore dell’Alp Sursass fino all’imbocco della selvaggia Gola di Uina, un profondo orrido le cui pareti sono attraversate da un impressionante sentiero scavato nella roccia. Tempo di tornare sui nostri passi, ripercorrendo a ritroso i 9 chilometri dell’itinerario; la sosta al Rifugio Sesvenna è quel che ci vuole per riposarci e rifocillarci.

Autore: AT

Attenzione: prima di intraprendere questa escursione è consigliabile informarsi sul posto circa le condizioni del tempo e dell’itinerario. Nei fine settimana è possibile incontrare molti mountain biker sul percorso, soprattutto nello stretto tratto della Gola di Uina.

Partenza: dal paese di Slingia (Schlinig)
Percorso: Slingia, Alp Planbell, Rifugio Sesvenna, Passo di Slingia, Alp Sursass, Gola di Uina e ritorno
Segnavia: 1, 18, Uina
Difficoltà: E – itinerario privo di difficoltà tecniche
Dislivello: ca. 870 m
Altitudine: tra 1.735 e 2.310 m s.l.m.
Lunghezza: ca. 8,9 km l’andata
Tempo di percorrenza: ca. 2,5 ore l’andata, altrettanto per il ritorno
Periodo: agosto 2013

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Hotel Watles
    Hotel

    Hotel Watles

  2. Hotel Garberhof
    Hotel

    Hotel Garberhof

  3. Hotel Das Gerstl
    Hotel

    Hotel Das Gerstl

  4. Hotel Edelweiß
    Hotel

    Hotel Edelweiß

  5. Erlebnishotel Engel
    Hotel

    Erlebnishotel Engel

suggerimenti ed ulteriori informazioni