La fioritura delle anemoni in Val di Roia

Il lungo inverno è terminato; i prati della Val di Roia, a più di 2.000 metri d’altitudine, si riempiono di anemoni primaverili e altri fiori alpini.

Quello di Roia (Rojen) è uno degli insediamenti permanenti più alti dell’intero arco alpino. In Val di Roia, non lontano dal Lago di Resia e dal confine svizzero, l’arrivo della primavera si manifesta in maniera davvero spettacolare.

Siamo all’inizio di maggio. Da Resia, costeggiando il lago, percorriamo la strada per Belpiano (Schöneben) e Roia (Rojen) fino a un segnavia in legno che segnala la svolta per la Malga di Resia, in corrispondenza del quale, attraversato un ponte, parcheggiamo l’auto. Di qui ci incamminiamo in direzione nord; al primo bivio svoltiamo a sinistra, fino al segnavia della Malga Kalch (n. 7, “Kalchwaldhütte”). Continuando a salire, lo sguardo può spaziare sul sottostante Lago di Resia e sulle Alpi Venoste.

Superata la Malga Kalch, il sentiero prosegue in direzione dell’“Innerer Nockenkopf”, attraversando lariceti disseminati di anemoni in fiore. L’anemone primaverile (Pulsatilla vernalis) è un fiore quasi scomparso in molte aree dell’arco alpino, ma certo non qui, dove sembra fiorire ovunque. Abbiamo raggiunto una quota di 2.200 metri, e proseguiamo verso sud fino all’incrocio, dove iniziamo la discesa verso l’abitato di Roia.

Nel villaggio di Roia si trova una locanda, di cui approfittiamo per una sosta ristoratrice, terminata la quale ci addentriamo ancora un po’ nella valle per ammirare i prati costellati di crochi, primule e calte palustri: una vera gioia per gli occhi. Scendendo lungo la strada della Val di Roia riguadagniamo il parcheggio nei pressi del ponte.

Autore: AT

Attenzione: prima di intraprendere questa escursione è consigliabile informarsi sul posto circa le condizioni del tempo e dell’itinerario.

Partenza: parcheggio presso il ponte sulla strada da Resia (Reschen) a Roia (Rojen), contrassegnato dal cartello “Malga di Resia” (Reschner Alm)
Percorso: Parcheggio Malga di Resia, Malga Kalch (Kalchwaldhütte), Roia
Segnavia: Malga di Resia, Malga Kalch (n. 7), Roia
Difficoltà: E – itinerario privo di difficoltà
Dislivello: ca. 400 m
Altitudine: tra 1.860 e 2.210 m s.l.m.
Lunghezza: ca. 8,5 km
Tempo di percorrenza: ca. 3,5 ore
Periodo: inizio maggio 2013

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Sambergerhof: Periodo autunnale
    Hotel

    Periodo autunnale

    Periodo autunnale

    Villandro
    da 08/10/17 a 05/11/17
    4 notti da 300 € a persona
  2. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Hotel Edelweiß
    Hotel

    Hotel Edelweiß

  2. Hotel Watles
    Hotel

    Hotel Watles

  3. Hotel Das Gerstl
    Hotel

    Hotel Das Gerstl

  4. Hotel Garberhof
    Hotel

    Hotel Garberhof

  5. Erlebnishotel Engel
    Hotel

    Erlebnishotel Engel

suggerimenti ed ulteriori informazioni