Sarntal Urlesteig
Sarntal Urlesteig

Il percorso didattico-naturalistico “Urlesteig” in Val Sarentino

Inaugurato nel 2012, il sentiero tematico “Urlesteig” di S. Martino/Reinswald è ideale per una gita in famiglia.

Le torride temperature del mese di luglio sono un invito irresistibile a cercare il fresco sui monti sopra S. Martino/Reinswald: già alla stazione a valle della seggiovia, a 1.570 m s.l.m., la temperatura è decisamente più piacevole che in città. La nostra piccola comitiva, una famiglia con tre bambini, sale sulla cabinovia che la porterà in breve ai 2.130 m del Pichlberg, un eccezionale punto panoramico sulla Val Sarentino.

Convinti a fatica i bimbi a lasciare il parco giochi della Malga Pichlberg, partiamo finalmente per la nostra gita sul percorso didattico-naturalistico “Urlesteig”. Il sentiero tematico è diviso in quattro sottosezioni, combinabili in diversi percorsi. Una sezione, quella che porta alla Malga Getrum, è dedicata alla cultura rurale della Val Sarentino; la discesa dalla malga Getrum lungo l’omonima valle fino ai Mulini è invece dedicata alla flora del luogo. Per la nostra gita abbiamo però scelto le altre due tappe dell’Urlesteig, che passando per la malga Pfnatsch riconducono alla stazione a valle della cabinovia.

La prima sezione è dedicata al tema dell’acqua: un sistema di canalizzazioni in legno, giochi d’acqua e ruote idrauliche desta subito la curiosità e la voglia di giocare (non solo de più piccoli). Il comodo sterrato ci porta in breve alla Malga Pfnatsch, amato punto di ristoro specializzato nella cucina tradizionale della Val Sarentino. Poco sopra la malga si trova uno stagno attrezzato con una zattera, che i bambini trovano ovviamente irresistibile. Iniziamo a scendere, percorrendo la seconda sezione dell’Urlesteig, dedicata alla fauna della Val Sarentino, intervallata da stazioni dedicate alla vipera, al gallo cedrone, alla taccola e molto altro ancora. A ogni stazione, un pannello informativo e una scultura in legno dell’animale cui è dedicata sono fonte di informazioni interessanti e occasione di divertimento: sulla libellula gigante è anche possibile arrampicarsi!

Il sentiero si fa leggermente più stretto e ci conduce ai 1.834 metri della malga Sunnolm, dove ci fermiamo per un gelato. Poco al di sotto della malga Sunnolm si trovano gli “Urlelockn”, dei laghetti dalla singolare storia, cui deve il nome l’intero percorso tematico Urlesteig. Cercando di non disturbare le mucche che pascolano, scendiamo progressivamente di quota in direzione di S. Martino; anche se camminiamo ormai da mezza giornata, il percorso non è mai stato troppo impegnativo, e i bambini - in mezzo a tutte queste avventure - non sembrano affatto avvertire la stanchezza. Ecco la stazione a valle della cabinovia far capolino tra gli alberi; la meta è ormai vicina.

Autore: MS

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Stazione a monte della cabinovia “Pichlberg” di S. Martino/Reinswald
Segnavia: “Urlesteig”
Dislivello: ca. 560 m
Altitudine: tra 1.570 e 2.130 m s.l.m.
Tempo di percorrenza: ca. 1 ora (soffermandoci presso le varie stazioni ca. 4 ore)
Escursione intrapresa a: luglio 2013
A misura di famiglia? Percorso ideale per una giornata in famiglia, ma sconsigliamo di percorrerlo con un’eventuale carrozzina oltre la Malga Pfnatsch (possibilità di ritorno in cabinovia).

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni