Monte Mezzodì

Dai castagneti del Sonnenberg agli oltre tremila metri del Gruppo di Saldura e della catena di Mastaun.

Il territorio di Monte Mezzodì o Monte Sole (Sonnenberg in tedesco), frazione montana del comune di Silandro, si estende a nord dell’abitato principale, sulle pendici dell’omonimo versante alla sinistra orografica della Val Venosta e lungo la Valle di Silandro (Schlandraunertal) , che si addentra nel cuore delle Alpi Venoste, tra la Val di Mazia e la Val Senales.

Un ambiente montano vario ed affascinante, percorso da innumerevoli escursioni per tutte le stagioni: dai castagneti delle basse pendici del Monte Mezzodì agli alpeggi ed alle cime del Gruppo di Saldura e della catena di Mastaun, lungo le rogge d’irrigazione (sui cosiddetti “Waalwege”, sentieri delle rogge) o sulle creste dei monti, lontano dal turismo di massa. Non si contano poi - d’inverno - gli itinerari scialpinistici possibili nella zona, che la rendono un vero e proprio paradiso per gli amanti delle pelli di foca.

suggerimenti ed ulteriori informazioni