Sul “Sentiero arcaico” verso Stelvio

Fin datempi antichissimi si parla di un sentiero, oggi conosciuto come Sentiero arcaico o di Wormision, dal nome germanico di Bormio, che collega la lombarda Valtellina alla Val Venosta attraverso il Passo dello Stelvio. Ne abbiamo percorso il tratto da Prato allo Stelvio a Stelvio.

Punto di partenza della nostra escursione è la stazione ferroviaria di Spondigna. Prima di sul Sentiero arcaico vero e proprio, ci concediamo una deviazione nel biotopo “Prader Sand”: imbocchiamo il sentiero verso Prato allo Stelvio, che ci porta dapprima al laghetto dei pescatori, per poi proseguire fino in paese attraversando una delle ultime zone paludose fluviali dell’Alto Adige, un territorio alluvionale lungo il rio Solda. Arrivati a Prato, seguiamo le indicazioni per la chiesa di Agumes.

Iniziamo a salire sul sentiero per la cappella del Sacro Cuore, fino ai primi segnavia del Sentiero arcaico per Stelvio. Su un’ampio sentiero passiamo davanti ai masi di Patzleid, fino ad arrivare a una stretta diramazione sulla sinistra, che risalendo un pendio tra boschi misti e arbusti ci porta sempre più addentro la valle. Ecco far capolino le cime coperte di neve del Gruppo dell’Ortles, la località di Gomagoi in fondo alla valle e proprio davanti a noi quella di Stelvio, abbarbicata al ripido versante.

Il paese di Stelvio è stato costruito su un pendio molto ripido: quello che visto dal retro delle abitazioni sembra essere il piano terra, visto dal davanti si rivela invece essere il primo piano. Si tratta di una modalità costruttiva unica in tutto l’Alto Adige, che ricorda quella di terre molto più a sud.

Il ritorno può seguire a ritroso il percorso dell’andata, oppure seguire la roggia che attraversa la località di ponte Stelvio; noi preferiamo una variante più comoda, facendoci riportare dal bus di linea fino alla stazione di Spondigna.

Autore: AT

Attenzione: prima di intraprendere questa escursione è consigliabile informarsi sul posto circa le condizioni del tempo e dell’itinerario.

Partenza: stazione ferroviaria di Spondigna
Percorso: Spondigna – laghetto die pescatori – biotopo Prader Sand – Prato allo Stelvio – Agumes – Patzleid - Stelvio
Segnavia: n. 10, 9, 11, “Archaikweg” (Sentiero arcaico)
Difficoltà: E – itinerario privo di difficoltà
Dislivello: ca. 590 m
Altitudine: tra 880 e 1.430 m s.l.m.
Lunghezza: ca. 10 km (a seconda del percorso scelto)
Tempo di percorrenza: ca. 3 ore (idem)
Periodo: maggio 2013

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Sambergerhof: Periodo autunnale
    Hotel

    Periodo autunnale

    Periodo autunnale

    Villandro
    da 08/10/17 a 05/11/17
    4 notti da 300 € a persona
  2. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Erlebnishotel Engel
    Hotel

    Erlebnishotel Engel

  2. Hotel Garberhof
    Hotel

    Hotel Garberhof

  3. Hotel Das Gerstl
    Hotel

    Hotel Das Gerstl

  4. Hotel Edelweiß
    Hotel

    Hotel Edelweiß

  5. Hotel Watles
    Hotel

    Hotel Watles

suggerimenti ed ulteriori informazioni