Auna di Sotto

Auna di Sotto è un meraviglioso posticino per chi è alla ricerca di relax e tranquillità.

Quando nel medioevo la valle Isarco non era ancora transitabile, l’altipiano del Renon rappresentava l’ unico passaggio per il sud. Nel corso dei secoli oltre 60 imperatori attraversarono quest’area. Intorno al 1600 l’area fu scoperta dai ricchi commercianti bolzanini che la trasformarono in un amato luogo di villeggiatura. Bellissime case tradizionali ci ricordano ancora oggi questo fatto. Ma Auna di Sotto, situato a 909 m s.l.m. e con ca. 270 abitanti, è ancora oggi un’ amata meta vacanziera.

La chiesa parrocchiale S. Lucia è la chiesa più antica del comune di Renon, anche se oggi della costruzione originaria rimane molto poco. La chiesa fu modificata in stile barocco nel XVIII secolo e, un secolo più tardi, in stile neoromanico. Anche la piccola chiesetta di S. Sebastiano (XIV secolo) che venne costruita come segno di gratitudine per aver risparmiato dalla peste il paesino di Auna di Sotto merita una visita.

Un nostro consiglio: ad Auna di Sotto si trova la famosa ditta “Loacker”, la quale è nota anche oltre i confini della regione soprattutto per i suoi biscotti.

suggerimenti ed ulteriori informazioni