Collaspro

Il Collaspro (3.273 m s.l.m.) domina il panorama del Lago di Anterselva e fa parte del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Nelle vicinanze della cima più alta del Gruppo delle Vedrette di Ries, il Collalto, si trova il Collaspro con un’altezza di 3.273 m s.l.m. Anche questo monte fa parte della catena principale del Gruppo delle Vedrette di Ries, e viene abbracciato a nord e ad ovest da un ghiacciaio. Un’ulteriore vetta nelle vicinanze, situata a sud-ovest, è la Cima di Pianalto (3.097 m s.l.m.).

Il Collaspro è la cima più difficili da accedere dell’intero gruppo montuoso. Per questo motivo la prima ascensione avvenne molto tardi, il 18 agosto 1872, da Victor Hecht di Praga e dalle due guide alpine Johann e Sepp Ausserhofer di Riva di Tures. Il percorso usato a quel tempo portava gli alpinisti prima in direzione verso il Collalto fino alla Forcella Nera (2.981 m s.l.m.), e poi verso sud-ovest per la cresta nord fino alla vetta. Ma prima che la raggiunsero, dovettero tornare indietro perchè arrivarono ad un tratto non passibile.

Solo al loro secondo tentativo, prendendo un’altra via più ad ovest attraverso un ripido canale ghiacciato, raggiunsero la cima del 3.273 m alto Collaspro. Questo percorso ancora oggi vale come la via normale sulla cima (grado di difficoltà III, UIAA), passando per il Rifugio Roma (2.276 m s.l.m.). In tedesco, il Collaspro è noto come Wildgall.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Sonnleiten
    Hotel

    Hotel Sonnleiten

  2. Hotel Alpin Royal
    Hotel

    Hotel Alpin Royal

  3. Hotel Bad Waldbrunn
    Hotel

    Hotel Bad Waldbrunn

  4. Art Hotel Gratschwirt
    Hotel

    Art Hotel Gratschwirt

  5. Amonti & Lunaris
    Hotel

    Amonti & Lunaris

Suggerimenti ed ulteriori informazioni