La cura dell’uva

La cura dell’uva trae origine a Merano, vanta una tradizione centenaria ed ancora oggi riscuote molto successo.

L’uva non è semplicemente uno squisito frutto regionale, ma è anche conosciuta per le sue proprietà benefiche. Una particolare qualità di uva è l’uva curativa di Merano, la Schiava Grossa, un frutto composto per l’80% d’acqua e con una percentuale di zucchero che oscilla tra il 14 ed il 20%. Anche acidi naturali come l’aceto, l’acido citrico e sali minerali vengono utilizzati per questo tipo di terapia, il tutto viene completato con una serie di vitamine.

La cura dell’uva prevede un’immersione giornaliera in 300 – 1000 gr d’uva, suddivisa in base ai due pasti, una la mattina a stomaco vuoto, un’altra prima di una cena leggera oppure il pomeriggio. Dopo il trattamento viene sempre consigliata una passeggiata. Attenzione, facendo la cura dell’uva non ci si nutre solamente d’uva!

Inoltre, nei diversi centri benessere dell’Alto Adige si possono fare impacchi con crema d’uva, bagni nel mosto e massaggi con l’olio a base di polpa d’uva.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel Der Waldhof
    Hotel

    Hotel Der Waldhof

  2. Hotel Engel
    Hotel

    Hotel Engel

  3. FAYN garden retreat hotel
    Hotel

    FAYN garden retreat hotel

  4. Quellenhof Luxury Resort Passeier
    Hotel

    Quellenhof Luxury Resort Passeier

Suggerimenti ed ulteriori informazioni