Escursione da Pemmern al Corno del Renon

Questa escursione vi aspetta con le più belle viste panoramiche sulle Dolomiti.

Siamo partiti con uno zaino per portare le nostre provviste di cibo ed uno zaino porta bambini per nostro figlio (1 anno) con il sole che splendeva dal parcheggio della stazione a valle della cabinovia del Corno del Renon a Pemmern. Abbiamo però deciso di avviarci a piedi verso il Corno del Renon e di non prendere la cabinovia per la cima. Tabelloni informativi e segnaletiche vi danno informazioni sulle varie possibilità escursionistiche.

Siamo poi partiti ed abbiamo passato l’albergo Pemmern alla nostra destra. D’inverno questo sentiero funge da pista per slittini. Dopo poco tempo il sentiero svolta a destra e ci porta direttamente lungo i grandi prati verdi della malga, passando sotto la cabinovia. Arrivati ad una piccola cappella, e dopo un ripido tratto di camminata, ci fermiamo per una piccola pausa. Da qui possiamo già intraprendere il fantastico panorama sul mondo magico delle Dolomiti. Qui, metà della salita è già superata. Proseguiamo infine il nostro cammino, il quale ormai non è più cosí ripido in salita, e passiamo per boschi, prati e baite, che invitano a delle soste, come per esempio il rifugio Unterhornhaus con la sua terrazza panoramica.

Dietro il rifugio Unterhornhaus inizia un sentiero che porta direttamente sulla cima del Corno del Renon. Il sentiero è ripido e si prosegue per ca. mezz’ora. Ma dato che avevamo già questa meta in testa ci siamo dimenticati degli sforzi fatti fino adesso e ci siamo avviati fino alla cima su 2.260 metri. Arrivati, il panorama di 360° sulle montagne che ci circondano ci ha ricompensato. La vista raggiunge le montagne della Val di Funes, della Val d’Isarco, il Catinaccio e quasi anche Bolzano… un panorama veramente da mozzafiato! Poi ci siamo avviati per la via di ritorno sullo stesso sentiero. Presso la piccola cappella ci siamo infine fermati per un picnic vedendo il sole che tramonta.

Indicazione: Per chi questa escursione è troppo faticosa o troppo lunga, può anche salire fino al Punta Lago Nero (Schwarzseespitze) con la cabinovia. Da qui parte un’escursione panoramica di ca. 50 minuti attorno al Corno del Renon. Questo sentiero è inoltre anche adatto a passeggini.

Autore: MS

Consiglio: Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Parcheggio stazione a valle della cabinovia del Corno del Renon, località Pemmern/Renon
Sentiero: da Pemmern al Corno del Renon (e ritorno)
Segnavia: 1
Tempo di percorrenza: ca. 2 ore (solo andata)
Dislivello: ca. 700 m
Escursione intrapresa: metà luglio 2009
A misura di famiglia? Sì, con zaino porta bambini per i bambini più piccoli - per i bambini più grandi il percorso è un po’ ripido, quindi consigliamo si salire il primo tratto con la cabinovia (vedi indicazione).
Ulteriori informazioni: Associazione turistica Renon, Tel.: +39 0471 356100, info@ritten.com

Hotel per escursionisti: Vetrina delle offerte

  1. Hotel Falzeben: Avvento di montagna all’hotel Falzeben
    Hotel

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avvento di montagna all’hotel Falzeben

    Avelengo - Falzeben - Merano 2000
    da 16/12/17 a 23/12/17
    7 notti da 658 € a persona

Alloggi consigliati

  1. Hotel Post - Tolderhof
    Hotel

    Hotel Post - Tolderhof

  2. Hotel Tratterhof
    Hotel

    Hotel Tratterhof

  3. Naturhotel Rainer
    Hotel

    Naturhotel Rainer

  4. Hotel Alpenblick
    Hotel

    Hotel Alpenblick

  5. Hotel Alpenheim
    Hotel

    Hotel Alpenheim

  6. Hotel Pfösl
    Hotel

    Hotel Pfösl

  7. Hotel Sambergerhof
    Hotel

    Hotel Sambergerhof

  8. Hotel Gassenhof
    Hotel

    Hotel Gassenhof

  9. Hotel Terentnerhof
    Hotel

    Hotel Terentnerhof

  10. Hotel Sonnalp
    Hotel

    Hotel Sonnalp

suggerimenti ed ulteriori informazioni