Presule

Castel Presule s’innalza Maestosamente nel cielo e sullo sfondo risplende l’imponente massiccio dello Sciliar.

Presule, una frazione del comune di Fiè, è soprattutto nota per il suo omonimo castello. Questo sontuoso maniero è, assieme all’inconfondibile massiccio dello Sciliar, il simbolo del comune di Fiè allo Sciliar. Menzionato per la prima volta come “Castrum Presile” nel 1279 era di proprietà del famoso menestrello e poeta medioevale Oswald von Wolkenstein. Ancora oggi l’illustre proprietario viene ricordato ogni anno con un torneo, la “Cavalcata Oswald von Wolkenstein” presso questo luogo.

Il paese di Presule si trova direttamente al di sotto del castello, a 830 m s.l.m., e contra ca. 150 abitanti. Attorno alla chiesa dedicata a S. Nicolò si trovano case e masi. In gran parte si tratta di bellissime case storiche. Oltre alla cultura, Presule offre anche stupendi itinerari nei dintorni, nel cuore di un suggestivo ambiente naturale. Da qui è possibile intraprendere un’escursione al Monte Balzo o anche lungo il “Sentiero dei Masi”.

suggerimenti ed ulteriori informazioni