wiesen und schupfen bei rastnerhuette fr
wiesen und schupfen bei rastnerhuette fr

Alpe di Rodengo

L’alpeggio, conosciuto anche come Alpe di Rodengo e Luson, si estende sui Monti di Luson, in Valle Isarco.

La prima parte o, se vogliamo, la più settentrionale dei 2.300 ettari dell'alpeggio noto come Alpe di Rodengo e Luson, in Valle Isarco, precisamente a partire dal parcheggio Zumis, viene chiamata Alpe di Rodengo (Rodenecker Alm). E' situata lungo la forestale "Konfinweg" (Sentiero di Confine) tra Malga Roner e la Baita Starkenfeld, nel territorio comunale di Rodengo, e occupa ca. 350 ettari.

I dolci prati dell'Alpe di Rodengo, con i suoi punti di ristoro come la Baita Roner (1.832 m s.l.m.), la Baita Rastner (1.931 m s.l.m.) o la Baita Starkenfeld (1.930 m s.l.m.) attirano in estate moltissimi escursionisti, che ne apprezzano i pianeggianti sentieri. Dai parcheggi Herol, Tulper-Gampis, Oberflitt, Schweiger Böden e Petschied potrai invece raggiungere l'area dell'Alpe di Luson, che occupa il restante 90%.

In inverno, l'Alpe di Rodengo e Luson si trasforma in uno dei luoghi più amati da fondisti, escursionisti e appassionati di sci tours, che apprezzano questa località appartata. Da qui si gode di una spettacolare vista sulle Alpi della Zillertal, il "Re delle Alpi Orientali" Grossglockner, il Gruppo delle Odle, il Gruppo del Brenta, fino alle Alpi Venoste e dello Stubai.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni