RS C fruehling bei meransen aussicht plose
RS C fruehling bei meransen aussicht plose

Monti di Luson

I Monti di Luson arrivano fino al Passo delle Erbe a oltre 2.000 m s.l.m. che collega la Valle Isarco con la Val Badia.

I Monti di Luson si trovano tra la Valle Isarco, la Val Pusteria e la Val Badia e fanno parte della zona comunale di Luson, Bressanone, San Martino di Badia, Marebbe, San Lorenzo di Sebato, Chienes e Rodengo. Questo sottogruppo delle Dolomiti non è composto da dolomite ma da fillade.

La Valle di Luson che dà il nome alla catena montuosa, la divide in due parti: il massiccio della Plose con la sua vetta più alta, il Monte Gabler con 2.576 m s.l.m., è anche molto famoso come zona escursionistica e sciistica. La seconda parte è composta da alpeggi, il più famoso è l’Alpe di Rodengo che è molto popolare come meta di gite. Degne di menzione sono il Monte Muro di Luson (2.332 m s.l.m.) ed il Giogo d’Asta (2.196 m s.l.m.) che offre un panorama mozzafiato.

La zona è anche molto conosciuta per escursioni invernali, che portano dalle Malghe di Eores situate alla pendice della Plose, all’idilliaca Alpe di Luson dotata di pista per lo slittino o al Rifugio Rastnerhütte a quasi 2.000 m s.l.m. La Plose invece è una zona sciistica molto popolare con una delle discese a valle più lunghe dell’Alto Adige.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni