RS armentara wiesen winter und aussicht fanesgruppe
RS armentara wiesen winter und aussicht fanesgruppe

Gruppo di Fanes

La catena montuosa Fanes è nota per i miti e le leggende che circondano il “Regno dei Fanes”.

Il Gruppo di Fanes, Fanesgruppe in tedesco, a est della Val Badia si estende fino alle Dolomiti di Braies a nord-est e a sud fino alla linea Cortina - Passo Falzarego - Livinallongo - Arabba - Passo Campolongo. La maggior parte dell’imponente catena montuosa si trova in Alto Adige facendo parte del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies rigorosamente protetto. Una piccola parte fa parte della vicina provincia di Belluno (Veneto).

Noti luoghi in questa zona sono i Prati dell’Armentara con il Santuario di Santa Croce (La Crusc). Situato in una zona centrale invece, l’altopiano di Fanes a più di 2.000 m s.l.m. è stato menzionato per la prima volta nel XI secolo come Uanna. Qui troviamo il regno delle leggende di Fanes, in ladino “Le Rëgn de Fanes”, con la principessa Dolasilla, l’eroina del poema epico nazionale ladino.

Le montagne più importanti sono la Cima Dieci (3.026 m s.l.m.), la Cima Nove (2.968 m s.l.m.), il Sasso di Santa Croce (2.907 m s.l.m.), a sud-ovest le cime La Varella (3.055 m s.l.m.) e Piz Conturines, il monte più alto del Gruppo di Fanes (3.064 m s.l.m.), a sud le tre Cime Fanis e il Monte Cavallo (2.911 m s.l.m.), e a est il Monte Casale (2.898 m s.l.m.) al confine tra Belluno e Alto Adige. Bellissime escursioni vi portano ai rifugi, come al Rifugio Fanes o al Rifugio Lagazuoi.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni