RS ursus ladinicus pic museum ladin san cassiano st kassian
RS ursus ladinicus pic museum ladin san cassiano st kassian

Museum Ladin Ursus ladinicus

Questo museo a San Cassiano in Alta Badia, una sede distaccata del Museum Ladin Ćiastel de Tor, è dedicato all’orso delle caverne.

Il Museum Ladin Ursus ladinicus, dedicato ad una nuova specie di orso delle caverne, è situato nell’idilliaco paese di San Cassiano (St. Kassian, 1.537 m s.l.m.), frazione del comune di Badia (Abtei). Questo museo speciale è sede distaccata del Museum Ladin, che si trova in Castel Badia (Ćiastel de Tor) a San Martino in Badia, distante 18 km. Il Museum Ladin rappresenta uno dei 10 Musei Provinciali dell’Alto Adige, un’ente indipendente, della quale fanno anche parte strutture come il Forte di Fortezza e il Museo Provinciale del Vino a Caldaro.

Nell’autunno del 1987, Willy Costamoling di Corvara fece un’importantissima scoperta sotto la Cima Cunturines a quasi 2.800 m di altitudine: una caverna che custodì numerose ossa di orso preistorico risalenti al periodo interglaciale (40.000 anni fa). Negli anni successivi, la grotta venne esaminata da un team di ricerca dell’Università di Vienna, guidato dal Prof. Gernot Rabeder. I risultati emersi dalla ricerca sono impressionanti: le ossa ritrovate all’interno della caverna appartennero ad una nuova specie di orso preistorico, mai descritta prima. Questa nuova specie venne battezzata Ursus ladinicus, in onore della valle ladina dove vennero scoperti i resti dell’orso. Inoltre nella grotta vennero ritrovate anche le ossa di un leone delle caverne. Ma non è tutto: la grotta è il luogo di ritrovamento di resti di orso e leone delle caverne più alto del mondo.

Nel 2011, un’intera esposizione museale su tre piani è stata dedicata all’Ursus ladinicus. Al piano interrato è presente una ricostruzione della caverna di Conturines e dell’Ursus ladinicus. Al piano terra c’è la cassa ed il negozietto del museo, mentre il piano superiore è dedicato al processo di formazione delle Dolomiti. Qui potrete ammirare i più importanti fossili di San Cassiano e dintorni. Inserire le Dolomiti e la caverna dell’orso in un unico museo ha il suo significato: i resti ritrovati hanno dato importanti informazioni sul clima nelle Dolomiti durante la preistoria. E come si raggiunge il Museum Ladin Ursus ladinicus? Si trova nel centro di San Cassiano, un parcheggio (a pagamento) è situato accanto. La linea dell’autobus 465 circola tra La Villa e San Cassiano.

Orario invernale: dal 26 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
26.12. - 06.01.2020:
ogni giorno dalle ore 15.00 alle 19.00
07.01. - 31.03.2020:
da giovedì a sabato dalle ore 15.00 alle 19.00
01.04. - 30.04.2020:
aperto solo per scolaresche e gruppi su prenotazione

Orario estivo: dal 1 maggio al 31 ottobre 2020
01.05. - 30.06.2020:
da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle 17.00
domenica dalle ore 14.00 alle 18.00
01.07. - 31.08.2020:
da lunedì a sabato dalle ore 10.00 alle 18.00
domenica dalle ore 14.00 alle 18.00
01.09. - 31.10.2020:
da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle 17.00
domenica dalle ore 14.00 alle 18.00

Ingresso:
(include l’ingresso al Museum Ladin Ćiastel de Tor)
Euro 8,00 (adulti), gratuito per bambini sotto i 6 anni
Euro 6,50 (studenti, persone dai 65 anni in su)
biglietto per famiglie disponibile (Euro 16,00)
gratuito con la Museumcard o museumobil Card

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0474 524020, info@museumladin.it

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni