Museum Bad Egart
Museum Bad Egart

Museo reale e imperiale Bagni Egart

Il Museo reale e imperiale nei pressi di Parcines è un vero paradiso per gli appassionati della Monarchia asburgica.

Bagni Egart presso Parcines (Partschins) è considerato il più antico centro termale del Tirolo. Si iniziò ad utilizzare questa fonte termale già nel 1430, e si smise solamente nel 1970. La storia di Bagni Egart risale presumibilmente al tempo dei romani, quando la fonte venne giá utilizzata per bere e per curarsi. Il nome deriva dalla ninfa Egeria, figura della mitologia romana. Ed in questo luogo storico, in una parte degli antichi bagni, pezzi d’antiquariato e particolari elementi espositivi raccontano dell’ultima fase della Monarchia asburgica, il cosiddetto periodo k.u.k. (kaiserlich und königlich, cioè reale e imperiale) dell’Impero austro-ungarico, tra il 1867 e il 1918.

Qui è possibile ammirare gli antichi bagni ed una notevole collezione dedicata agli Asburgo da Elisabetta di Baviera, chiamata “Sissi”, fino a Rodolfo d’Asburgo-Lorena, compresi oggetti personali. Inoltre si possono vedere una cucina Biedermeier, un negozio di generi alimentari della Val Senales e numerosi pezzi d’antiquariato esposti in 60 vetrine. Tutto questo è stato reso possibile dal proprietario e collezionista Karl Platino, conosciuto come “Onkel Taa” (Zio Taa), che costruì questo museo nell’arco di 50 anni. Anche l’antico ristorante adiacente porta il suo nome.

Da menzionare anche la parte esterna del museo, accessibile liberamente, dove potrete vedere ad esempio come viveva Oetzi. Delle maschere di pietra e megaliti, l’elicicultura e la Cappella della Conciliazione, così come anche informazioni sulla storia dei contadini altoatesini completano l’offerta di questo museo all’aperto. E come si raggiunge il Museo reale e imperiale Bagni Egart (k.u.k. Museum Bad Egart)? È situato in Via Stazione a Tel, una frazione di Parcines. Un parcheggio è a disposizione, inoltre, davanti all’entrata dell’area all’aperto, si trovano sia la stazione (Treno della Val Venosta) che anche una fermata dell’autobus (linea 213 Merano - Parcines).

Orario d’apertura:
da inizio aprile a inizio novembre 2020

Ingresso:
Euro 9,50 (adulti), museo all’aperto liberamente accessibile
biglietto per famiglie disponibile (Euro 23,00)
riduzione con la GuestCard Merano e dintorni
gratuito con la Museumcard o museumobil Card

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0473 967342, museum@bad-egart.com

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. FAYN garden retreat hotel
    FAYN garden retreat hotel
    Hotel

    FAYN garden retreat hotel

  2. Hotel Garni Nachtigall
    Hotel Garni Nachtigall
    Hotel

    Hotel Garni Nachtigall

Suggerimenti ed ulteriori informazioni