Centro di Documentazione Culten

Nel nuovo museo archeologico in Val d’Ultimo sono esposti reperti archeologici che illustrano la storia dei primi insediamenti nella valle.

Dal 2018, un nuovo museo arricchisce l’offerta culturale della Val d’Ultimo. Oltre al Museo della Val d’Ultimo a San Nicolò, dedicato all’artigianato, alla tradizione e alla cultura, e al centro visite “lahnersäge” del Parco Nazionale dello Stelvio a Santa Geltrude, è possibile visitare il Centro di Documentazione Culten (Dokumentationszentrum Culten) a Santa Valburga. Il museo si trova in un antico maso, le cui origini risalgono al XV secolo. L’adiacente capanno fu rimosso e ricostruito a ca. 50 m dalla posizione originale. Duranti questi lavori non furono solo trovati oggetti del XV secolo, ma anche il più antico mazzo di carte da Watten, il gioco da carte tradizionale.

Il tema principale del Centro di Documentazione Culten sono i primi insediamenti in Val d’Ultimo, inoltre sono esposti reperti archeologici della valle abbinati a informazioni che riguardano la vita delle persone in quell’epoca. Il museo è composto da tre aree: il Centro di Documentazione stesso con la riproduzione di un altare degli olocausti di epoca preistorica e una parte espositiva sotterranea, il Maso F’Hochhaus, dove regolarmente si svolgono delle mostre temporanee, e l’area esterna con una coltivazione di colture tipiche della Val d’Ultimo.

La Val d’Ultimo era popolata già nell’epoca del bronzo e del ferro, cioè dal 2200 a. C. Al centro dell’attenzione c’è un insediamento del 1400 - 600 a. C., che nel 600 a. C. fu trasformato in un rogo votivo. Durante il periodo natalizio, il maso ospita un mercatino di Natale particolarmente accogliente, chiamato “Natale in Val d’Ultimo”. E come si raggiunge il museo? È situato lungo la strada che dal centro di Santa Valburga (St. Walburg) porta alla Chiesa Parrocchiale. All’inizio della strada si trova un parcheggio, da lì è ancora una camminata di ca. 10 minuti.

Orario d’apertura:
da maggio a inizio novembre 2020

Ingresso:
Euro 5,00 (adulti), gratuito per bambini sotto i 6 anni
Euro 3,00 (bambini e giovani dai 6 ai 14 anni)
Euro 4,00 (persone dai 65 anni in su)
gratuito con la Museumcard o museumobil Card

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0473 428900, info@culten.it

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni