Aree del "Törggelen"

La tradizione del Törggelen prosegue ormai da secoli in Alto Adige. Ed il tutto si svolge proprio nelle zone dove cresce e matura l’uva.

È soprattutto nella Val d’Isarco che durante l’autunno si passa una serata di Törggelen, ma anche a Merano e dintorni, a Bolzano e dintorni e naturalmente lungo la Strada del Vino. Insomma, in tutti i luoghi dove viene prodotto il vino, siccome è proprio lì dove la tradizione è nata.

L’origine del Törggelen non è molto chiara. Alcuni raccontano che i contadini organizzarono una cena per tutti gli aiutanti della vendemmia come gesto di ringraziamento. E naturalmente venne servita una saziosa cena ed anche il vino novello doveva essere degustato. Altre voci invece sostengono che tempo fa i vicini di casa vennero invitati nelle cantine dei contadini per degustare insieme il vino novello. Probabilmente le due supposizioni si mischiano, dato che i vicini di casa spesso si aiutavano a vicenda durante il periodo della vendemmia.

Val d’Isarco
Qui si coltiva principalmente l’uva bianca come per esempio il Sylvaner. Alcuni suppongono che il Törggelen sia di origine della Val d’Isarco. Alcuni masi aprono la loro “stube” solo in questo periodo dell’anno, cioè in autunno, ed offrono i pasti tipici con il vino novello e le castagne. Questi cosiddetti “Buschenschänke” sono molto amati e spesso meta di escursioni attraverso il paesaggio colorato d’autunno. La Val d’Isarco si espande da Fortezza fino a Barbiano e Laion. Velturno, Villandro e Laion sono note come le località principali per le castagnate. Inoltre, nella Val d’Isarco vengono organizzate ogni anno le cosiddette “Settimane gastronomiche delle castagne della Valle Isarco” da metà ottobre fino a inizio novembre. Attraverso la valle si snoda anche il famoso sentiero del castagno “Keschtnweg”.

Merano e dintorni, bassa Val Venosta
Qui crescono le castagne, qui matura il vino. Nel Burgraviato, soprattutto nelle località di Tesimo, Prissiano, Tirolo, Lana e dintorni ma anche a Naturno e Castelbello, vi aspettano vari locali tipici che offrono il Törggelen. Ed anche il paesaggio in questa zona merita di essere esplorato.

Strada del Vino
Anche nelle località da Bolzano fino a Salorno troviamo innumerevoli castagneti e naturalmente anche masi e locali tipici per il Törggelen. E dato che ci troviamo lungo una “strada del vino” è ovvio che ci troviamo direttamente alla fonte del vino e quindi il vino novello, il mosto d’uva ed anche ottimi vini di alta qualità non mancheranno di sicuro. In questa zona il sole splende anche fino in novembre e riscalda le giornate autunnali. Soprattutto nell’Oltradige, ad Appiano e Caldaro, e nella Bassa Atesina da Termeno fino a Salorno è molto piacevole fare escursioni in questo periodo.

San Genesio
A San Genesio, sopra Bolzano, si trovano alcuni dei più antichi castagneti dell’Alto Adige. Si dice che storicamente ogni castagno ha nutrito un uomo per l’intero inverno. Oggi sono sia gli ospiti che i residenti ad apprezzare l’ottima qualità delle castagne locali. A questo frutto sono dedicate anche le Settimane delle Castagne, manifestazione che si svolge tutti gli anni in autunno a San Genesio.

Naturalmente ci sono anche altri poste dove passare una tipica serata del Törggelen. Ma siamo sicuri che in queste quattro zone dell’Alto Adige troverete tutto quello che vi aspettate da una castagnata altoatesina.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Der Waldhof
    Hotel

    Hotel Der Waldhof

  2. Hotel Hanswirt
    Hotel

    Hotel Hanswirt

  3. Castel Fragsburg
    Hotel

    Castel Fragsburg

  4. Hotel Oberraindlhof
    Hotel

    Hotel Oberraindlhof

  5. Parc Hotel am See
    Hotel

    Parc Hotel am See

suggerimenti ed ulteriori informazioni