drei zinnen tre cime di lavaredo
drei zinnen tre cime di lavaredo

Tre Cime di Lavaredo

Le Tre Cime di Lavaredo sono un massiccio montuoso delle Dolomiti di Sesto che si riconosce grazie alla sua forma inconfondibile.

Le Tre Cime di Lavaredo assomigliano a tre dita che puntano verso l’alto, armonicamente allineate. E grazie a questo fatto, le vette vengono valutate come l’emblema delle Dolomiti di Sesto. Le Tre Cime di Lavaredo, Drei Zinnen in tedesco, sono composte dalla centrale e più alta Cima Grande (2.999 m s.l.m.), la Cima Piccola (2.857 m s.l.m.) e la Cima Ovest (2.973 m s.l.m.).

La famosa parete settentrionale è situata completamente sul territorio del comune di Dobbiaco. Invece i più articolati versanti meridionali si trovano oltre il confine del bellunese. La prima ascensione della Cima Grande avvenne nel 1869. Gli alpinisti Paul Grohmann, Franz Innerkofler e Peter Salcher si avventurarono per la prima volta nell’itinerario dei versanti meridionali.

Diversi sentieri portano attorno alle Tre Cime di Lavaredo. Il più famoso e amato è sicuramente quello che parte dal Rifugio Auronzo e passa per la Forcella Lavaredo ed il Monte Paterno fino ad arrivare al Rifugio Antonio Locatelli (2.405 m s.l.m.). Indimenticabile: le Tre Cime di Lavaredo viste al tramonto del sole, quando il famoso “enrosadira” colora le montagne delle Dolomiti!

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni