Weinweg
Weinweg

Sentiero del Vino e delle Mele Valle Isarco

Il Sentiero del Vino e delle Mele collega il Sentiero del Vino di Bressanone con quello delle Mele sull’altipiano di Naz-Sciaves.

Le aree coltivate a mele e uva più a nord d'Italia vengono collegate da un sentiero tematico che, dalla cittadina di Bressanone, conduce attraverso l'altipiano delle mele di Naz-Sciaves. Qui la superficie di frutteti e vigneti è relativamente piccola ma che, grazie alla combinazione di molte ore di sole e influssi alpini, producono mele di alta qualità e i migliori vini della Valle Isarco. In pratica si tratta di tre diversi tratti, collegati tra loro: Il Sentiero del Vino della Valle Isarco, il Sentiero delle Mele della Valle Isarco e il Sentiero Archeologico di Bressanone (Archeopfad Brixen).

Il sentiero di 18,6 km ha inizio come Sentiero del Vino o come Sentiero dei Vigneti di Bressanone presso il Ponte Aquila, nel centro città e conduce quindi all'Abbazia di Novacella, il cui museo e il giardino possono essere visitati. L'Abbazia produce anche vino in proprio. Dopodiché, il sentiero conduce - come Sentiero delle Mele, ovvero Eisacktaler Apfelweg - lungo l'altipiano di Naz-Sciaves, fino al punto più alto, a 905 m di altitudine. Qui, due biotopi invitano a una sosta. Per il ritorno si procede lungo lo stesso sentiero, fino all'incrocio con un altro percorso consigliato: il Sentiero Archeologico di Bressanone, che ti riporta a Stufles, il quartiere più antico della città. Particolarmente bello in primavera, durante la fioritura dei meli. Tempo di percorrenza: ca. 6 ore.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Schloss Campan
    Schloss Campan
    Agriturismo

    Schloss Campan

Suggerimenti ed ulteriori informazioni