herbst weinberge suedlich von marling
herbst weinberge suedlich von marling

ViaCulturaVini di Marlengo

Una serie di stele informative e riproduzioni di oggetti tipici della viticoltura raccontano il lavoro svolto tra i vigneti di Marlengo.

Qualche anno fa, a Marlengo (Marling) è stato realizzato un sentiero tematico lungo 4 km dedicato alla cultura del vino. La storia della viticoltura in questa zona è molto antica, sono stati rinvenuti infatti alcuni registri del vino risalenti al XXII secolo. Inoltre è ancora presente il canale di irrigazione che da Tel arriva fino al paese, costruito nel 1756 dai monaci certosini della Val Senales per le vigne di loro proprietà nella zona di Marlengo. Diverse stele vengono utilizzate come tavole informative e sono accompagnate da alcuni oggetti tradizionali usati nella viticoltura, di dimensioni reali e dallo scopo non sempre intuibile se poco pratici del mestiere. Ad esempio la falce, l'ammostatoio, e il "Pazeide", un antico e tradizionale recipiente in cui veniva misurato il vino.

Il punto di partenza di questo agevole percorso, chiamato ViaCulturaVini di Marlengo (WeinKulturWeg Marling), è Piazza della Chiesa a Marlengo. Da qui si prosegue sul Sentiero di San Felice e tra i numerosi vigneti della frazione di Mitterterz, seguendo sempre le stele che narrano la storia della vite e della cultura del vino nella zona del meranese. Attraverso Via Brugger, la ViaCulturaVini ti condurrà alla cantina di Merano, in cui vale la pena fermarsi per una breve sosta, ritornando infine al punto di partenza. Tempo di percorrenza: ca. 1,5 ore.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni