luesen glittnerseen
luesen glittnerseen

Al lago Lè de Rina e alla malga Munt da Rina

Alla scoperta del mondo alpestre del crinale del Giogo d’Asta (Astjochkamm): un’escursione facile ma di ampio respiro a cavallo tra Valle Isarco, Val Pusteria e Val Badia, con un romantico laghetto alpino come clou.

Il miglior punto di partenza per questa escursione si raggiunge percorrendo la stretta strada che dal paese di Luson conduce alla frazione di Flitt, oltre la quale – poco sotto il limitare dei boschi – si giunge al parcheggio “Schwaiger Böden”. Seguiamo il segnavia n. 2: tra prati e baite raggiungiamo la cappella “ “Jakobsstöckl”, dalla quale si può gettare lo sguardo sulla Val Pusteria, verso la sottostante Brunico.

Proseguiamo in direzione della Malga Wieser (con possibilità di ristoro) , oltrepassata la quale si giunge al lago Lè de Rina (Glittnersee), circondato da numerosi stagni e pozze di minori dimensioni. Se le anatre e i cigni che nuotano nel lago sono una presenza che non sorprende, quella di una barca di legno – a oltre 2.000 metri di quota – è certo meno usuale: questo è un luogo davvero speciale.

Proseguiamo verso la croce di vetta del Col dal Lè, oltrepassando il confine tra l’area di lingua tedesca e quella di lingua ladina, parlata nella sottostante Val Badia. Lo scenario è grandioso: vediamo il Gruppo di Fanes, le Dolomiti di Sennes e Braies, il Sas de Pütia… Scendiamo brevemente e raggiungiamo un largo sterrato, che percorriamo seguendo le indicazioni per la malga di Rina o “Munt da Rina” (Welschellener Alm), appena sotto il limitare del bosco. Dopo una gradevole sosta ristoratrice alla malga, seguiamo i contrassegni “AS” (sentiero Anton Schwingshackl) e il segnavia per il Rifugio Turnarecia o Val da Lè (Turnaretsch-Hütte); al termine della nostra escursione, è il sentiero n. 10 a riportarci al parcheggio.

Autore: AT

Se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Luson, località Flitt (parcheggio Schwaiger Böden)
Segnavia: n. 2, 10, 26, AS, 10, 2
Dislivello: ca. 830 m
Altitudine: tra 1.680 e 2.185 m s.l.m.
Lunghezza del percorso: ca. 18,1 km
Tempo di percorrenza: tra 5 e 6 ore
Escursione intrapresa a: agosto 2014

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni