Vendemmia

Da inizio settembre a metà ottobre, in Alto Adige si vendemmia, come si chiama la raccolta delle uve da vino.

Qualità e cura delle piante nel vigneto sono fondamentali per la riuscita di una buona vendemmia e quindi per produrre un vino pregiato. Nelle zone vitivinicole dell’Alto Adige solitamente si vendemmia da inizio settembre a metà ottobre. I grappoli d’uva devono essere tagliati il più velocemente possibile in un periodo senza precipitazioni, e subito riposti al coperto, per evitare la fermentazione e l’aumento dello zucchero negli acini.

Questa raccolta delle uve, in dialetto altoatesino chiamate “Weimer”, viene fatto manualmente, permettendo di selezionare l’uva. Per un vino di alta qualità vengono usati solo i grappoli più maturi. Appena l’uva viene portata dai vigneti alle cantine, inizia il lavoro dell’enologo: i grappoli vengono pressati e riposti in grandi botti (Barique).

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Preidlhof
    Hotel

    Preidlhof

  2. Silena
    Hotel

    Silena

  3. Activ Resort Bamboo
    Hotel

    Activ Resort Bamboo

  4. Naturhotel Rainer
    Hotel

    Naturhotel Rainer

Suggerimenti ed ulteriori informazioni