Apfelernte suedtirol
Apfelernte suedtirol

Raccolta della frutta

Dall’estate fino all’autunno, i viticoltori e frutticoltori dell’Alto Adige raccolgono la loro ottima frutta.

In Alto Adige, la raccolta della frutta inizia già nei mesi estivi, quando maturano le prime varietà di mele: ad esempio le mele Gala si raccolgono già ad agosto. Questo è il periodo in cui numerose persone lavorano nei meleti tra la Val Venosta, l'area di Merano e il sud dell'Alto Adige per raccogliere le mele e conferirle nelle varie cooperative di frutta, dove vengono controllate e preparate per il commercio al dettaglio.

Le fragole, per le quali la Val Martello in Val Venosta è famosa, maturano già un po' prima. Il Mondo della Fragola altoatesina, un punto vendita di prodotti contadini vicino al centro per lo sport e il tempo libero Trattla a Martello (Martell), vende la frutta direttamente al consumatore finale. Questi frutti vengono debitamente celebrati con la Festa della fragola altoatesina e con il Sentiero delle Fragole. A luglio ed agosto invece, sempre in Val Venosta si coltivano le albicocche.

Le albicocche della Val Venosta sono un prodotto di qualità, e sono anche molto ricercate per le marmellate e per i canederli di albicocche. La raccolta prosegue con altre varietà di mele, come le Braeburn e le Pink Lady, mentre nel sud dell'Alto Adige e in Valle Isarco inizia la vendemmia. In Val Pusteria invece, verso settembre si raccolgono le patate, manualmente ed inginocchiati a terra oppure con l'aiuto di attrezzatura meccanica, a seconda della grandezza del campo. Prugne, cachi, pere, ciliege e fichi completano l'offerta di frutta in Alto Adige.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni