roner alm apfelstrudel
roner alm apfelstrudel

Strudel di mele altoatesino

Una dei dolci più popolari dell’Alto Adige è un caldo strudel di mele di pasta frolla, servito con salsa alla vaniglia.

Le mele altoatesine non vengono consumate solo sotto forma di frutto, ma sono anche l'ingrediente principale di altre pietanze. Una delle versioni più famose è sicuramente lo strudel di mele, lo Apfelstrudel, preparato secondo la ricetta altoatesina. La storia di questo dolce ci porta indietro di molti secoli e fonda le sue radici in Turchia. Per la preparazione della pasta frolla si utilizzano farina, lievito in polvere, uova, burro o margarina, zucchero vanigliato e zucchero a velo (può essere aggiunta anche un po' di scorza di limone).

Tutti gli ingredienti vanno amalgamati tra loro, fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi che deve riposare per mezz'ora. Il ripieno è composto dalle mele dell'Alto Adige, zucchero, zucchero vanigliato, uvetta e rum. Per ottenere una consistenza più densa viene aggiunto, talvolta, del burro fuso. Infornare a 180° C per circa 45 minuti. La cannella dona al ripieno il tipico sapore.

Il sapore diventa ancora più gustoso se servito tiepido e con una guarnizione di salsa alla vaniglia. Le varianti si differenziano nell'impasto, come lo strudel di mele di pasta sfoglia, o nel ripieno, in cui possono essere aggiunti altri ingredienti a seconda dei gusti, p.e. pezzettini di pera, mandorle o pinoli. Lo strudel di mele dell'Alto Adige è ottimo insieme a un tè alla frutta o al caffè.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni