Escursione scialpinistica al Sassolungo di Collalto

L’escursione scialpinistica sul Sassolungo di Collalto a Riva di Tures nel cuore delle Vedrette di Ries è lunga ed impegnativa - un racconto d’esperienza.

Punto di partenza di quest’escursione scialpinistica a Riva di Tures è la taverna “Säge” (1.591 m s.l.m.), presto in mattinata. Da quì prendiamo il sentiero 8c, il sentiero che prendono anche coloro che saliranno sul Monte Magro e sul Monte Nevoso. Attraversiamo un ponte e camminiamo lungo la riva destra verso il fondo di questa valle relativamente lunga. Ad un’altitudine di 1.787 metri gungiamo alla Malga Furtalm, da quì proseguiamo il nostro cammino sopra la gola della Val Sorgiva fino a giungere nei pressi della Malga Sorgiva (2.396 m s.l.m.), che però lasciamo sulla nostra sinistra.

È ora di fare una piccola pausa, prima di continuare verso l’interno della conca. Raggiungiamo un ulteriore altipiano nel quale entriamo, tenendoci sulla sinistra: qui si dividono le tracce che portano sul Sassolungo di Collalto e sulla Cima Barmerspitze (3.200 m s.l.m.), noi prendiamo la sinistra verso il Sassolungo di Collalto. Stiamo già camminando da molto tempo, solo adesso però la nostra escursione inizia veramente. Sempre in avanti attraversiamo conche e dossi in direzione di due roccie che veramente saltano all’occhio. Giunti ad un’altra sella, rimangono ancora 200 metri ad essere superati, la croce in vetta à già visibile.

Saliamo gli ultimi pendii ripidi per poi traversare (con cautela!) il pendio al di sotto della cima. In sella, sotto la cima, instauriamo il nostro deposito sci, prima di salire in cima (3.237 m s.l.m.) (a gattoni). La discesa avviene per via di salita (attenzione a non allontanarsi troppo, pericolo di crepacci!). La discesa nel bosco può indubbiamente essere descritta avventurosa.

Indicazione: escursione primaverile grandiosa nel cuore delle Vedrette di Ries-Aurina, che però richiede condizioni molto sicuri del manto nevoso ed una partenza di buon mattino per la lunghezza der percorso. Si tratta di un’escursione d’alta montagna che richiede esperienza alpina. Difficoltà alpinistiche e sciistiche medie.

Autore: BS

Consiglio: se volete intraprendere quest’escursione scialpinistica vi consigliamo di informarvi sulle condizioni attuali prima di partire (condizioni metereologiche, neve, ev. bollettino di valanghe)!

Punto di partenza: Riva di Tures, taverna “Säge” (1.591 m s.l.m.)
Carattere: escursione scialpinistica primaverile (anche di pieno inverno) lunga ed esigente, ma impressionante e panoramica, nel cuore delle Vedrette di Ries; richiede condizioni assolutamente sicure del manto nevoso
Percorso: tavderna “Säge” - 8 c - Malga Furtalm - Lenksteinjoch - Sassolungo di Collalto - Malga Furtalm - taverna “Säge”
Tempo di percorrenza: 5 - 6 ore
Esposizione pendii: O
Dislivello: 1.646 m
Punto di ristoro: taverna “Säge” (punto di partenza)
Escursione intrapresa a: marzo 2010
Ulteriori informazioni: associazione turistca Valle Aurina, tel. +39 0474 652 081

Alloggi consigliati

  1. Hotel Alpin Royal
    Hotel

    Hotel Alpin Royal

  2. Schwarzenstein
    Hotel

    Schwarzenstein

  3. Alpenschlössl & Linderhof
    Hotel

    Alpenschlössl & Linderhof

  4. Gallhaus
    Hotel

    Gallhaus

  5. Hotel Drumlerhof
    Hotel

    Hotel Drumlerhof

suggerimenti ed ulteriori informazioni