Maso Fronthof

Dal maso Fronthof di Aica di Fié, che vanta il più grande edificio rurale in pietra dell’Alto Adige, si gode di una spettacolare vista che spazia fino alla conca di Bolzano.

Il maso Fronthof, la cui prima menzione risale al 1379, è un luogo davvero particolare. Nella sua stube si respirano storia e convivialità, e i suoi dintorni regalano piacevoli passeggiate sul sentiero dei masi di Aica di Fié (”Oachner Höfeweg”).

Puntine di maiale arrosto, il tradizionale piatto di carne e insaccati, sanguinaccio, ravioli integrali o di segale, piatti di carne di manzo o maiale di propria produzione, specialità a base di asparagi e le verdure del maso l’offerta gastronomica del Fronthof.

Per accompagnare le specialità della tradizione, perfetti i vini del maso: i fruttati bianchi Sylvaner e Kerner e i rossi Pinot Nero e Zweigelt. Da non perdere anche i succhi fatti in casa mela, lampone, sambuco e menta.

Indirizzo:
Fronthof
Fam. Kompatscher
Oberaicha 5
39050 Fié allo Sciliar
Tel. 0471 601091
info@fronthof.com

Apertura:
Aperto dalla primavera fino all’autunno: la domenica a mezzogiorno da marzo a maggio, il mercoledì sera in luglio e in agosto, da mercoledì a sabato a mezzogiorno e mercoledì sera in settembre, da mercoledì a domenica a mezzogiorno e alla sera in ottobre e novembre. Lunedì e martedì giorni di riposo. Chiuso a giugno. È gradita la prenotazione.

Come arrivare:
In auto
Da Prato Isarco andare verso Tires. Lasciare la strada principale, imboccare la strada verso Aica di Fié e svoltare a destra circa 200 metri davanti alla chiesa. Dopo 300 metri si arriva al maso.
A piedi
Prendere il sentiero dei masi di Aica di Fié (”Oachner Höfeweg”) partendo o da Castel Presules o da S. Caterina e proseguire fino al maso “Fronthof” (ca. 1,5 h).

Alloggi consigliati

  1. Peternaderhof
    Agriturismo

    Peternaderhof

  2. Preierhof
    Agriturismo

    Preierhof

suggerimenti ed ulteriori informazioni