Larici secolari della Val d’Ultimo

L’età stimata dei larici secolari della Val d’Ultimo, nei pressi del centro visite Lahner Säge, è di 850 anni.

Se vi trovate nelle vicinanze di Santa Geltrude e della vecchia segheria Lahner Säge, centro visite del Parco Nazionale dello Stelvio, e seguite la segnaletica “Urlärchen” (Larici secolari) in circa 30 minuti raggiungerete le tre famose conifere. Si tratta di tre larici europei situati a 1.425 m s.l.m. che ogni anno rinverdiscono.

Quando nel 1930 cadde il quarto albero, vennero fatte delle ricerche e contando gli anelli di accrescimento si stimò che gli alberi avessero oltre 2.000 anni. Anche in passato ai larici veniva attribuito un grande valore, infatti servivano come materia prima per le scandole tipiche dei tetti della Val d’Ultimo. Dopo la stima della loro età i tre alberi divennero famosi e nel 1979 vennero messi sotto tutela. Oggi i larici secolari della Val d’Ultimo sono monumento naturale dell’UNESCO ed un’amata meta per una gita.

Nel 2004 l’età dei larici venne nuovamente valutata utilizzando numerosi metodi di misurazione. Secondo queste nuove metodologie i larici avrebbero all’incirca 850 anni. L’albero più altro tra i tre misura 36,5 m di altezza ed ha una cima secca dovuta alla caduta di un fulmine. Uno degli altri due larici ha quasi la stessa altezza del primo e la sua circonferenza, nel punto più largo, misura 8,34 m. Il terzo larice, con la sua cavità nel tronco misura da tempo 6 m di altezza. I larici secolari della Val d’Ultimo sono anche un importante rifugio per numerosi animali, come il pipistrello e la martora.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Ultnerhof
    Hotel

    Hotel Ultnerhof

  2. Oberhausgut
    Agriturismo

    Oberhausgut

  3. Oasi di natura Schwemmerhof
    Hotel

    Oasi di natura Schwemmerhof

  4. Hotel & Residence St. Nikolaus
    Hotel

    Hotel & Residence St. Nikolaus

  5. Hotel Ortler
    Hotel

    Hotel Ortler

suggerimenti ed ulteriori informazioni