Lago di Costalovara

Uno dei laghi d’acqua dolce più puliti d’Italia si chiama Lago di Costalovara e si trova sull’Altipiano del Renon.

Il Lago di Costalovara (Wolfsgrubener See), che deve il suo nome all’omonimo borgo, viene abbracciato da un fitto bosco che giunge fino alla riva del lago. È raggiungibile lungo la strada che porta a Soprabolzano e la frazione di Costalovara, a ca. 17 km di distanza da Bolzano.

Il lago, creatosi naturalmente due secoli fa, è stato accresciuto in maniera artificiale per poter sfruttare più ampie riserve d’acqua per azionare i mulini e le segherie nei dintorni. A causa dell’assenza di immissionari naturali, nei periodi di siccità il Lago di Costalovara è soggetto di un forte calo del livello dell’acqua. Per questo motivo, da alcuni anni, una tubazione di 5 km preleva acqua dal Rio d’Auna ed alimenta il lago. Il Rio Mulino che sfocia nell’Isarco, lo prosciuga.

Nei giorni caldi d’estate, il Lago di Costalovara è un’amata meta per rilassarsi e godere un rinfrescante tuffo nell’acqua. Sulla lingua di terra che sembra dividere il lago in due parti, si trova un hotel. Secondo l’associazione ambientalista italiana Legambiente, il Lago di Costalovara, assieme al famoso Lago di Braies in Val Pusteria, è uno dei 10 laghi più puliti d’Italia. D’estate, la temperatura media dell’acqua varia tra i 22 ed i 24° C. D’inverno invece, il lago è ghiacciato ed offre quindi perfette condizioni per un giro con i pattini.

Altitudine: 1.176 m s.l.m.
Superficie: 3,3 ettari
Profondità: max. 4 m
Categoria: lago balneabile

Alloggi consigliati

  1. Hotel Tann
    Hotel

    Hotel Tann

  2. Hotel Weihrerhof
    Hotel

    Hotel Weihrerhof

  3. Residence Lärchenhäusl
    Residence

    Residence Lärchenhäusl

  4. Hotel am Hang
    Hotel

    Hotel am Hang

  5. Hotel Naturidylle Geyrerhof
    Hotel

    Hotel Naturidylle Geyrerhof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni