Escursione invernale ai piedi del Catinaccio

Dal Passo Costalunga al Sentiero delle perle – breve escursione invernale lungo i pendii meridionali del Catinaccio.

Ad inizio dicembre decidiamo fare la prima escursione nella neve fresca. Arrivati al Passo Costalunga seguiamo il segnavia nr. 548 attraverso il bosco, in direzione Catinaccio. Nella neve fresca il tracciato va cercato, diventa più semplice quando ci immettiamo sulla strada forestale che ovviamente è più riconoscibile.
Seguiamo il cartello “Roda di Vael” che ci porta tre casette di legno (ted. Drei Schupfen).

Peccato che oggi la giornata non sia soleggiata e che la nebbia nasconda il bel panorama verso la Val di Fassa. Percorriamo un tratto del percorso a ritroso fino a raggiungere il segnavia “Sentiero delle perle” (ted. Perlenweg), che seguiamo fino alla Baita Masare, da qui risaliamo la pista azzurra fino a raggiungere le strada che ci riporterà al Passo Costalunga. L’ultimo tratto del percorso si sviluppa su strada asfaltata.

Autore: AT

Prima d’intraprendere quest’escursione informatevi sulle condizioni del percorso.

Punto di partenza: Passo Costalunga – 1.753 m.s.l.m. (ted. Karerpass)
Percorso: Passo Costalunga – Drei Schupfen – Sentiero delle perle – Passo Costalunga
Lunghezza del percorso: ca. 5km
Tempo di percorrenza: da 1,5 a 2 ore
Dislivello: 340 m. (tra 1.720 e 2.015 m.)
Effettuato: 1 dicembre 2012

Alloggi consigliati

  1. Hotel Mondschein
    Hotel

    Hotel Mondschein

  2. Hotel Sonnalp
    Hotel

    Hotel Sonnalp

  3. Hotel Pfösl
    Hotel

    Hotel Pfösl

  4. Berghotel Moseralm
    Hotel

    Berghotel Moseralm

  5. Hotel Oberlehenhof
    Hotel

    Hotel Oberlehenhof

suggerimenti ed ulteriori informazioni