campill longiarue muehlental
campill longiarue muehlental

Mulini di Longiarù

Nella Val di Morins in Val Badia una bella passeggiata invita a scoprire otto mulini antichi, ma perfettamente funzionanti.

La famosa Val di Morins - il nome ladino della Valle dei Mulini - si trova a Longiarù, una frazione di San Martino in Badia. Accanto al paesino passa il torrente Seres. La forza dell'acqua è stata utilizzata per secoli per azionare le ruote a pale di mulini ad acqua e macine. Un tempo i contadini dipendevano dall'agricoltura e i mulini per la macinazione del grano resero la vita un po' più facile.

Oggi gli otto mulini di Longiarù sono un'eredità culturale da proteggere. Sono stati completamente restaurati in modo da poter essere utilizzati dai contadini della zona. Insieme ai prati verdi e alle cime delle Dolomiti rappresentano una bella meta escursionistica a 1.400 m di altitudine. Il percorso passa da Seres e Miscì, due insediamenti che vengono chiamati Viles. Il primo mulino lungo il sentiero può anche essere visitato dall'interno.

A proposito: da pochi anni Longiarù fa parte dei "Bergsteigerdörfer" (Villaggi degli alpinisti), un riconoscimento legato a criteri rigorosi che consentono un turismo sostenibile e rispettoso dell'ambiente. E come si raggiunge la Valle dei Mulini? Dal parcheggio e dalla fermata dell'autobus a Longiarù parte il sentiero n. 4 all'insediamento di Seres, dove inizia la Val di Morins.

L'accesso potrebbe al momento essere soggetto a determinate limitazioni.

Contatti

Ingresso

liberamente accessibile

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni