Muehle Glurns
Muehle Glurns

Mulino cittadino di Glorenza

Il mulino di Glorenza è stato costruito presumibilmente nel medesimo periodo in cui è stata fondata la città.

Glorenza, con meno di 1.000 abitanti, è una delle 8 città dell'Alto Adige, l'unica presente nella zona della Val Venosta, e la più piccola delle Alpi meridionali. Il borgo era già noto come nodo stradale ai tempi dei romani, qui passava difatti la Via Claudia Augusta. Con la sua nascita fu realizzata anche una zona artigianale e installato, vicino al vecchio ponte sul fiume Adige, l'antico mulino cittadino di Glorenza (Stadtmühle Glurns). Dal 1330 entrò in funzione in Via San Pancrazio, ancora oggi raggiungibile solo a piedi, e i contadini iniziarono ad utilizzarlo per la lavorazione del grano.

Il mulino cittadino portò numerosi vantaggi: la deviazione dell'acqua permetteva il funzionamento della ruota, e veniva sfruttata allo stesso tempo dai conciatori della vicina Via Conciapelli per la pulizia delle pelli degli animali. Inoltre, sui fertili terreni circostanti alla cittadina di Glorenza - in tempi romani chiamata Colurnus (latino: cespuglio di nocciolo) - la crescita del grano era molto vigorosa, a tal punto da ottenere l'appellativo di "granaio della Val Venosta". La corporazione dei mugnai aveva un ruolo molto importante in questa zona, possedeva un ordinamento dell'artigianato indipendente e, poco più tardi, divenne una vera e propria confraternità.

Il mulino è stato danneggiato e distrutto diverse volte, ma, essendo un elemento di vitale importanza per la popolazione, è sempre stato ricostruito. Nel 2009 è stato restaurato ed è tuttora perfettamente funzionante. Nel periodo estivo, durante la tua visita a Glorenza, potrai ammirarlo attraverso tutte le sue fasi: dall'apertura alla chiusura, fino alla macinazione della farina. I resti degli affreschi mostrano l'insegna della corporazione dei mugnai, rappresentata da due leoni e una ruota di mulino. E come si raggiunge l'antico mulino? Lo troverai in Via San Pancrazio 8, non lontano dalla Torre della Chiesa di Glorenza, in cui è presente l'esposizione artistica di Paul Flora. Un ampio parcheggio è disponibile fuori le mure della città.

Contatti

Orari di apertura

  • dom 24 ott chiuso
  • lun 25 ott chiuso
  • mar 26 ott chiuso
  • mer 27 ott chiuso
  • gio 28 ott chiuso
  • ven 29 ott chiuso
  • sab 30 ott chiuso

Malgrado scrupolosi controlli, non possiamo assumerci la responsabilità della correttezza dei dati qui riportati.

Tutti gli orari
Malgrado scrupolosi controlli, non possiamo assumerci la responsabilità della correttezza dei dati qui riportati.

Estate 2021 (02/07/2021 - 31/08/2021)

  • lun chiuso
  • mar 15:00 - 16:00
  • mer chiuso
  • gio chiuso
  • ven 15:00 - 16:00
  • sab chiuso
  • dom chiuso

Ingresso

mulino cittadino di Glorenza:
€ 2,00 adulti
€ 2,00 bambini e giovani (11-18 anni)
gratuito per bambini sotto gli 11 anni

visita guidata della città con mulino:
€ 6,00 adulti, giovani (15-18 anni)
€ 3,00 bambini (8-14 anni)
gratuito per bambini sotto gli 8 anni

Ulteriori informazioni

Il mulino di Glorenza è accessibile solo durante una visita guidata: da luglio a settembre 2021, martedì e venerdì alle ore 15.00, oppure durante la visita guidata "Torri, Muri e il mulino della città": luglio e agosto 2021, ogni giovedì alle ore 10.00.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Falatschhof
    Falatschhof
    Agriturismo

    Falatschhof

  2. Haus Monika
    Haus Monika
    Appartamenti

    Haus Monika

  3. Wellness Resort Garberhof
    Wellness Resort Garberhof
    Hotel

    Wellness Resort Garberhof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni