Museo della Val Venosta

Un’esposizione permanente al Museo della Val Venosta a Sluderno è dedicata ai bambini della Svevia (Schwabenkinder).

Il Museo della Val Venosta a Sluderno, come suggerisce il nome, è un museo dedicato alla Val Venosta che illustra diverse tematiche. Al museo vengono messi in evidenza aspetti ecologici, sociali e culturali, così come anche archeologici ed idrici. Lo sviluppo idrico è un argomento molto sentito in Val Venosta, dato che è un territorio molto secco. Il medievale sistema idrico delle rogge è il più ampio sistema idrico delle Alpi. Oggi le rogge sono conosciute anche per la rete di percorsi che le costeggia.

L’area del museo intitolata “Venosta Arcaica” illustra l’archeologia della valle. Nel 1997 sulla collina Ganglegg, al di sopra dell’abitato di Sluderno, sono stati rinvenuti dei reperti archeologici risalenti all’età del bronzo, del ferro e dell’epoca romana. Oggi sul Ganglegg, che dista all’incirca 45 minuti a piedi dal museo, c’è un sito archeologico dove è possibile vedere autentiche strutture e la ricostruzione di due abitazioni. Questo insediamento è considerato tra i siti preistorici d’altura più studiati di tutto l’arco alpino.

Il Museo della Val Venosta ha dedicato una sezione anche alla particolare ed interessante tematica dei bambini della Svevia. La mostra temporanea è intitolata “Schwabenkinder - Povertà in Val Venosta”. Questo termine era utilizzato per i bambini della Val Venosta che in estate, per far fronte alla povertà della loro famiglia, andavano a lavorare in Svevia (Germania). La mostra è un progetto dell’Unione Europea in collaborazione con il museo di Castel Landeck nel Tirolo Settentrionale.

Orario d’apertura:
dal 2 aprile al 31 ottobre 2017
da martedì a domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00
a luglio ed agosto orario continuato (dalle ore 10.00 alle 18.00)
chiuso il lunedì

Ingresso:
Euro 5,00 (adulti)
Euro 2,00 (scolari)
biglietto per famiglie disponibile
gratuito con la Museumcard o museumobil Card

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0473 615590, vintschgermuseum@rolmail.net

Alloggi consigliati

  1. Erlebnishotel Engel
    Hotel

    Erlebnishotel Engel

  2. Hotel Garberhof
    Hotel

    Hotel Garberhof

  3. Hotel Das Gerstl
    Hotel

    Hotel Das Gerstl

  4. Hotel Watles
    Hotel

    Hotel Watles

  5. Hotel Edelweiß
    Hotel

    Hotel Edelweiß

suggerimenti ed ulteriori informazioni